Liga: rimonta Villarear, pari per Malaga e Bilbao

Tanti goal nella giornata che la domenica di Liga, in attesa del posticipo di domani tra Levante e Sporting Gijon. Pari per Bilbao e Malaga, vincono Villarreal e Real Sociedad.

Malaga
La Rosaleda, Malaga. Fonte: Miwipedia (Wikipedia)

Il Granada strappa un punto importante all’Athletic Bilbao e si allontana, seppur di un solo punto, dalla zona rossa della classifica. Inizio non proprio brillante per gli uomini di Gonzalez, con le tante occasioni per la squadra basca ed il bellissimo goal in acrobazia di Lekue; il Bilbao sfora anche il raddoppio con un rigore mandato da Aduriz direttamente sulla base del palo. Nella ripresa i baschi continuano ad avere in mano le redini del gioco,ma a dieci minuti dalla fine ci pensa Penarada ad evitare la sconfitta alla sua squadra siglando col destro il definitivo 1-1.

Stesso risultato anche fra Malaga ed Espanyol. Succede tutto nel primo tempo: la squadra ospite riesce a sorpresa a sbloccare il match all’11’ con il colpo di testa di Diop che lascia di sasso la difesa avversaria. Il Malaga, stordito dal vantaggio a sorpresa, prova a rialzare la testa e a riagguantare il pareggio, che arriva soltanto pochi secondi prima dell’intervallo e porta la firma di Cop: l’ex giocatore del Cagliari trasforma magistralmente un rigore procurato da Junapi e segna il goal del definitivo pareggio.

Quinta sconfitta in sette gare invece per l’Eibar che cade in casa contro un Villarreal bravo a ribaltare una partita cominciata in salita. Gli uomini di Mendilibar infatti riescono ad aprire le marcature al 23′ con la rete di Capa che, a botta sicura, batte il portiere avversario. Il pareggio del Villarreal non tarda ad arrivare: al 35′ infatti il Submarino Amarillo riesce a rientrare in partita grazie ad Adrian Lopez, bravo a battere a rete una respinta del portiere con la porta sguarnita. La rimonta si conclude all’inizio della ripresa, quando il solito Soldado sfrutta un errore della difesa avversaria per insaccare il pallone da due passi. L’Eibar prova a chiudere la partita riversandosi in avanti, ma le incursioni di Dos Santos non cambiano il risultato.

A chiudere la giornata la sconfitta del casalinga Siviglia contro la Real Sociedad. I ragazzi di Sacristan passano in vantaggio dopo soltanto due minuti di gioco con l’impetuoso stacco di testa di Bergara che anticipa tutti e manda la palla in rete. Il raddoppio arriva alla mezz’ora di gioco ed è frutto di una goffa autorete di Krychowiak che beffa il proprio portiere, autore di un’uscita non proprio perfetta. Il Siviglia prova a rientrare in partita al 50′ con il rigore trasformato da Gameiro ma, nonostante l’inferiorità numerica degli avversari per l’espulsione di Bergara, non riesce a riportare la partita in parità, lasciandosi agganciare dal Bilbao in zona Europa League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *