Milan, Boateng riabbraccia i tifosi rossoneri: “Abbiamo una relazione speciale”

Kevin Prince Boateng sta, un pezzo alla volta, riconquistando quel Milan che solo fino a tre stagioni fa lo vedeva tra i protagonisti.

Kevin Prince Boateng - Fonte: Tommaso Naccari
Kevin Prince Boateng – Fonte: Tommaso Naccari

La sfortunata parentesi allo Schalke 04 sembra non aver intaccato il talento del centrocampista ghanese, che ha già messo in mostra nelle ultime partite senza aver ancora recuperato la piena forma. Il legame tra Boateng ed i rossoneri è profondo, e lo dimostra anche il suo passaggio al Milan Megastore di Milano per incontrare i tifosi.
Disponibile e simpatico con tutti, come se non avesse mai passato più di due stagioni lontano dal Milan, Boateng si è concesso anche ai microfoni di TMW per parlare della situazione attuale dei rossoneri e, prima di tutto, del suo legame con i sostenitori milanisti: “Abbiamo una relazione speciale, sono contento che siano venuti qui in tanti oggi. Ieri ho invitato la squadra perché sono tornato e ho fatto gol. Ho pensato fosse il momento giusto per fare questa cena. Ci siamo detti che dobbiamo vincere contro il Genoa, è questo il nostro obiettivo. Non parliamo di terzo posto, il nostro obiettivo è vincere. Sto lavorando per tornare presto al 100% – confessa il centrocampista del Milan – poi vediamo quando potrò tornare titolare. Fiorentina-Inter? Qualcuno perderà dei punti, ma noi dobbiamo fare il nostro. Bonaventura? Il suo ritorno è importante perché crea sempre pericoli quando gioca. Poi la squadra senza di lui non ha mai vinto, quindi deve tornare“.

 

Il discorso è passato inevitabilmente anche sul suo ritorno al Milan, squadra in cui ha dato il meglio di sè. Le idee di Boateng sono molto chiare: “Spero di dare sempre qualcosa alla squadra, anche a livello di personalità. Io sono positivo, cerco di mettere in testa a tutti che dobbiamo scendere in campo con gioia. Con l’Inter è successo, il mio discorso ha caricato la squadra. Sto bene, tutti vorrebbero giocare di più, ma io ho tutto il tempo per farmi vedere. Vorrei restare al Milan il più a lungo possibile, voglio dimostrare di essere importante per questa squadra“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *