Milan, le condizioni di Balotelli: possibile operazione per curare la pubalgia

Novanta minuti di gioco nella sconfitta del Milan per 1-0 sul campo del Genoa lo scorso 27 settembre in Serie A, poi il buio e il calvario della pubalgia che hanno di fatto estromesso completamente Mario Balotelli dalle rotazioni offensive del tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic.

Mario Balotelli e Diego Laxalt (Fonte: genoacfc.it)
Mario Balotelli e Diego Laxalt (Fonte: genoacfc.it)

Più di un mese lontano dai campi di gioco, tanta terapia conservativa ed allenamenti differenziati al centro sportivo di Milanello, ma la situazione non sembra minimamente migliorare, con Balotelli che lunedì ha così deciso di comune accordo con lo staff sanitario del Milan di fare un consulto a Copenaghen dal professor Per Holmich. L’esito della visita (dove sarebbe stato scoperto anche un ulteriore problema di ernia inguinale) ha portato il club rossonero e l’attaccante italiano a pensare che per risolvere il fastidio della pubalgia sia necessario un intervento chirurgico. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, è sempre più probabile che Balotelli e il Milan (insieme anche allo staff sanitario del Liverpool, proprietario del cartellino del calciatore) decidano di ricorrere a questa estrema soluzione per guarire definitivamente dal guaio fisico che il numero 45 rossonero si porta ormai dietro da quasi due mesi. Balotelli dovrebbe essere operato già la settimana prossima, sperando di poter eliminare completamente il problema come fatto da altri colleghi nel recente passato (Arjen Robben, Mauro Icardi ed Ervin Zukanovic su tutti). I tempi di recupero non sarebbero lunghissimi ed è per questo che l’ipotesi di una operazione chirurgica sembra sempre più prendere corpo in casa Milan, così da ridare a mister Mihajlovic una valida alternativa nel reparto offensivo in tempi brevi.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *