Milan-Verona 1-1: Toni raggiunge su rigore i rossoneri, che rimangono in dieci

MILANO – Allo stadio di “San Siro” per la sedicesima giornata di Serie A si gioca Milan-Verona. Nei rossoneri torna titolare De Jong con Montolivo e Niang (Cerci in panchina), davanti Adriano-Bacca. Scaligeri con Wszolek-Siligardi-Ionita alle spalle di Toni.

Toni Fonte: hellasverona.it
Toni Fonte: hellasverona.it

Partono meglio gli ospiti, anche se non creano problemi a Donnarumma. All’11° un tiro-cross di Niang è respinto a centro area da Gollini. Al 17° bell’assist di Bonaventura per Niang che dal limite calcia di destro e scheggia il palo. Ancora Milan con una conclusione al volo di Bonaventura deviata in corner. Al 22° Luiz Adriano calcia fuori di pochissimo con una conclusione al volo. Risponde il Verona con un diagonale di Viviani che termina a lato. Alla mezz’ora Bonaventura dialoga bene con Bacca e conclude, ma Gollini respinge. Al 34° annullata una rete a Luiz Adriano per un dubbio fuorigioco di Bacca. Spinge ancora il Milan, ma non trova il vantaggio. Finisce 0-0 il primo tempo.
Si riparte senza cambi. Verona subito pericoloso con un colpo di testa in tuffo di Ionita che finisce a lato di poco. Risponde il Milan: cross di Niang, colpo di testa di Bonaventura e Gollini si salva in due tempi sulla riga. Al 6° il Milan passa in vantaggio: Niang serve al limite Luiz Adriano, tocco al centro per Bacca che si gira e non sbaglia. Si vede Toni che mette giù un pallone di petto, calcia di sinistro, ma trova l’esterno della rete. Al 10° sponda dello stesso Toni per Ionita, De Jong gli frana addosso e viene espulso: dal dischetto il gigante gialloblu non sbaglia. Al quarto d’ora ammonito Moras che stende Niang. Primo cambio: entra Kucka per Luiz Adriano. Ammonito anche Pisano per fallo su Niang a metà ripresa. Al 25° Wszolek trattiene Bonaventura e i due vanno alle mani: entrambi ammoniti. Giallo anche ad Abate per un intervento in ritardo su Pisano. Alla mezz’ora entrano Bertolacci per Montolivo, Jankovic per Siligardi e Bianchetti per Wszolek. Finiscono i cambi al 36°: Cerci per Niang e Gomez per Greco. Giallo a Marquez per uno sgambetto a Kucka. Al 38° su corner Bertolacci sfiora la porta con un piatto sinistro. Ammonito anche Gollini per perdita di tempo. Al 41° Bertolacci serve Bonaventura in area, sinistro che Gollini respinge con le gambe. Ammonizione anche per Kucka che interrompe una ripartenza scaligera. Il Milan prova l’assedio finale, ma non va oltre il pareggio con un’altra squadra di fondo classifica.

IL TABELLINO:
MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, De Sciglio; Niang (81° Cerci), De Jong, Montolivo (77° Bertolacci), Bonaventura; Luiz Adriano (62° Kucka), Bacca. A disposizione: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Mexes, Ely, Poli, Mauri, Honda. Allenatore: Mihajlovic.
VERONA (4-2-3-1): Gollini; Sala, Marquez, Moras, Pisano; Viviani, Greco (81° Gomez); Wszolek (79° Bianchetti), Ionita, Siligardi (78° Jankovic); Toni. A disposizione: Coppola, Helander, Checchin, Winck, Zaccagni, Pazzini. Allenatore: Delneri.
ARBITRO: Valeri di Roma.
MARCATORI: Bacca al 51°, Toni su rigore al 56°.
AMMONITI: Moras, Pisano, Wszolek, Bonaventura, Abate, Marquez, Gollini, Kucka.
ESPULSO: De Jong al 55°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *