Palermo, la rabbia di Zamparini: “Mi sono vergognato. Prenderò provvedimenti”

Ha del clamoroso la sconfitta in Coppa Italia del Palermo, che in casa propria incassa un 3-2 da parte dell’Alessandria.

Maurizio Zamparini (Fonte: Giovanni Mazzola)
Maurizio Zamparini (Fonte: Giovanni Mazzola)

La vittoria della squadra di Lega Pro ha sconvolto tanti tifosi rosanero tra cui il primo tifoso, il presidente Maurizio Zamparini. Il patron del Palermo non ha minimamente apprezzato il risultato e ancora di meno la prestazione dei suoi giocatori, per i quali non intende lasciar passare inosservato l’episodio.
Per rendere chiaro il suo disappunto, sul sito ufficiale del Palemo è comparso ieri un comunicato firmato dal presidente Zamparini: “Oggi mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia.
Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore perché è la maglia amata da una delle tifoserie migliori d’Italia.
I giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori.
Prenderò i dovuti provvedimenti“.

Il messaggio è chiaro: presto nella rosa del Palermo ci sarà un giro di vite non indifferente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *