Posticipo Serie B, il Crotone schianta l’Avellino: finisce 3-1.

Nel posticipo della 12esima giornata di Serie B, il sorprendente Crotone di mister Juric conferma di essere la vera cenerentola del campionato cadetto, fornendo una prova superba contro un Avellino che non perdeva da 3 gare, finisce 3-1.

Fonte: Crotoniate (Wikipedia)
Fonte: Crotoniate (Wikipedia)
La gara inizia subito in maniera scoppiettante per gli uomini di Tessier, che sono in palla e con Bastien e Mokulu vanno vicino al vantaggio. L’Avellino spinge, il Crotone è intontito e non riesce a rispondere a tono, così i lupi biancoverdi cercano di affondare il colpo ma la difesa calabrese riesce a tenere fino a quando a pochi minuti dalla fine della prima frazione un lampo di Zampano fa mettere la freccia del sorpasso al Crotone: azione un pò fortunosa col tiro del giovane rossoblù che prende una strana traiettora e batte Frattali per l’1-0 che fa esplodere lo Scida. La prima frazione termina con un inaspettato vantaggio per il Crotone per quanto visto, ma il secondo tempo la storia cambia, anche complice il goal arrivato nel finale. L’Avellino inizia a ritmi blandi e il Crotone, forte del vantaggio, prende coraggio e spinge fino ad arrivare al raddoppio all’oretta di gioco: azione fenomenale di Martella che, dopo aver superato due avversari mette in mezzo e bomber Ricci di tacco fa esplodere i tifosi di casa con un goal strabiliante, 2-0. Gara in discesa in poco tempo dunque per il Crotone che cerca di limitare le comunque pericolose scorribande degli uomini di Tesser che vanno vicino al 2-1 con un tiro di Mokulu devìato sulla linea da un difensore crotonese. Sul capovolgimento di fronte ecco la cinità degli uomini di Juric, grande azione di Budimir che scarica un pallone potentissimo sotto la traversa dopo Frattali non può nulla, 3-0, risultato durissimo per gli irpini che però non ci stanno e accorciano le distanze con un bellissimo goal di Roberto Insigne, che con una volè straordinaria porta il risultato sul 3-1, la gara termina e esplode lo Scida di gioia, il Crotone si porta al secondo posto con 24 punti, incredibile campionato sin qui per i calabresi. Ancora stenta a decollare l’Avellino invece, fermo al 16esimo posto a 13 punti, appena sopra la zona play-out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *