Premier League, 11° turno: Man City e Arsenal a braccetto, solo pari per lo United

Nel pomeriggio dell’undicesima giornata di Premier League continua la corsa in vetta alla classifica di Arsenal e Manchester City, che vincono i rispettivi match e restano così davanti a tutte le altre compagini con 25 punti a testa.

Olivier Giroud e Mathieu Debuchy (fonte: Ronnie Macdonald, Flickr.com)
Olivier Giroud e Mathieu Debuchy (fonte: Ronnie Macdonald, Flickr.com)

I Gunners di Arsene Wenger espugnano con un netto 3-0 il campo dello Swansea grazie alle reti realizzate nella ripresa da Olivier Giroud, Laurent Koscielny e Joel Campbell, centrando così la quinta vittoria consecutiva nelle ultime sfide di Premier League. Più complicato, invece, il compito del Manchester City in casa con il Norwich, dato che il 2-1 finale è arrivato solo nei minuti conclusivi della sfida. Vantaggio dei padroni di casa firmato dal primo goal in Premier League del difensore argentino Nicolas Otamendi, pareggio ospite di Jerome su grave indecisione di Joe Hart. Poi a due dalla fine è Yaya Touré a trasformare con freddezza il penalty della vittoria, mentre in pieno recupero Kolarov calcia a lato un nuovo rigore sfiorando così il tris.

Al terzo posto solitario in classifica, approfittando del pareggio per 0-0 del Manchester United sul campo del Crystal Palace, si issa invece il Leicester di Claudio Ranieri che continua a volare e a vincere in rimonta, espugnando per 3-2 il difficile terreno di gioco del West Bromwich Albion. Gli uomini di Tony Pulis passano in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo grazie alla seconda rete in Premier League di Salomon Rondon, ma nella ripresa la doppietta di Mahrez e la singola del solito Jamie Vardy (undicesimo centro in campionato) ribaltano completamente la situazione. Buono solo per le statistiche, infine, il penalty trasformato per i Baggies da Rickie Lambert a pochi minuti dal termine.

Chiudiamo con il successo 2-0 del Watford contro il West Ham grazie alla doppietta del solito Odion Ighalo (che sale così a sette goal stagionali in Premier League) e con il pareggio a reti bianche fra Newcastle e Stoke City.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *