Premier League: West Ham in rimonta, vola il Leicester

Entusiasmante pomeriggio di Premier League, ricco di goal ed emozioni. Sopo il pareggio nel North London Derby fra Tottenham e Arsenal, il West Ham è riuscito a vincere in rimonta su un buon Everton. Ottime vittorie anche per Manchester City e Bournemouth, si ferma il Chelsea.

Payet, West Ham. Fonte: Egghead06
Payet, West Ham. Fonte: Egghead06

Bellissima vittoria per il West Ham, stabile al quinto posto del campionato. Ad aprire le marcature è l’Everton al 13′ con Lukaku, che con grande abilità manda la palla prima sul legno e poi in porta; l’espulsione di Mirallas per doppio giallo non ferma i Toffees, che prima dell’intervallo sfiorano il goal del raddoppio con il rasoterra di Emenike. Il secondo goal però è nell’area ed arriva proprio ad inizio ripresa: questa volta Lukaku veste i panni di assist man e lancia Lennon che con freddezza buca ancora la porta di Adrian.

Dopo aver sfiorato il 3-0 con un calcio di rigore sbagliato proprio da Lukaku, l’Everton abbassa i ritmi, permettendo al West Ham di reagire. Gli Hammers ne approfittano ed in soli tre minuti riescono a riportare il match in parità prima con la bellissima incornata di Antonio al 79′ e poi con il goal preciso di Sakho. Il West Ham completa la rimonta a pochi minuti dal triplice fischio: proprio al 90′ il solito Payet raccoglie un bellissimo passaggio di Sakho per mettere definitivamente KO l’Everton, condannato a restare ancora a metà classifica.

Tanti goal per il Manchester City, quarta forza del campionato, contro il fanalino di coda Aston Villa. I Citizens dominano la partita fin dai primi minuti di gioco: nonostante i vari tentativi da parte di Aguero, la partita su apre soltanto all’inizio della ripresa, quando David Silva serve un pallone d’oro per Yaya Touré che da pochi metri fredda il portiere avversario. Soltanto un minuto più tardi l’Aston Villa regala il raddoppio agli avversari, regalando palla direttamente ad Aguero che da due passi non può sbagliare. A chiudere le marcature ci pensa ancora il Kun al 60′ con un tiro potente e Sterling sei minuti più tardi con un pallone vagante all’interno dell’area.

Vola sempre più in altro il Leicester, ora a +5 sulle inseguitrici. A decidere il difficile match contro il Watford ci pensa uno strepitoso goal di Maherz al 56′: il giocatore algerino fulmina Gomes con un potente tiro dal limite dell’area. Le Foxes sfiorano più volte il goal del raddoppio, ma la difesa del Watford non permette alla squadra di Ranieri di dilagare.

Nelle altre gare, il Chelsea si fa agganciare dallo Stoke City sul risultato di 1-1 maturato grazie alle reti di Traore e Diouf, che impedisce ai Blues di raggiungere il decimo posto occupato attualmente dal Liverpool. Soltanto 1-1 anche tra Southampton e Sunderland in una partita al cardiopalma aperta dalla rete di Defoe all’85’ e chiusa solamente nel terzo di cinque minuti di recupero da Van Dijk. Buone le vittorie invece per lo Swansea sul Norwich e del Bournemouth sul Newcastle: i gallesi riescono a conquistare i tre punti grazie al goal di Sigurdsson al 61′; più travagliata invece la vittoria delle Cherries contro il Newcastle penultimo in graduatoria: ad aprire le marcature è l’autorete di Taylor alla mezz’ora, a cui seguono le reti di King e Daniels; inutile il goal della bandiera di Perez a dieci minuti dalla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *