Premier League, frenata Leicester: 1-1 in casa dell’Aston Villa

La squadra di Ranieri rallenta in Premier League dopo il pareggio del Villa Park con un gol per parte che consegna ai Foxes solamente un punto.

Riyad Mahrez (fonte: Ronnie MacDonald, wikimedia.org, Flickr.com)
Riyad Mahrez (fonte: Ronnie MacDonald, wikimedia.org, Flickr.com)

Pareggio con rammarico quello del Leicester che oggi affrontava l’ultima classifica, in una partita che poteva vincere e forse doveva dato l’importanza. Il City infatti aveva battuto il Palace poco prima, recuperando così dei punti.

Il primo tempo vede gli ospiti pericolosi dopo circa dieci minuti, quando il bomber Vardy va a staccare di testa su una punizione ma non trova lo specchio di poco. Al ventesimo, la risposta dei Villans quando l’ex Lazio Kozak prova ad involarsi verso la porta ma la sua debole conclusione non impensierisce più di tanto Kasper Schmeichel. Al minuto 28′ il gol che sblocca la partita: Vardy viene lanciato verso la porta e prova a superare Bunn con un bel pallonetto, ma il portiere riesce a salvare prima però che arrivi Okazaki lesto a mettere dentro il tap-in dello 0-1. Passano cinque minuti e potrebbe arrivare il colpo del K.O. per il Villa: Cissokho respinge di mano una conclusione di Mahrez, e l’arbitro assegna rigore. Dal dischetto va proprio l’algerino che però calcia centralmente e trova la risposta di piede di Bunn.

Nella ripresa il Leicester prova a riportarsi avanti con il punteggio e si affida al destro di Drinkwater che per poco non sorprende Bunn, bravo a salvare il tiro diretto sotto la traversa. Al minuto 66′ è Leandro Bacuna che prova a far vincere quella che sarebbe la terza vittoria per l’Aston Villa in Premier League con un tiro di prima da ottima posizione, ma trova un miracolo di Schmeichel. E’ però solamente il preludio al pareggio che arriva al 75esimo grazie al gol di Gestede, che prima stoppa il pallone con l’aiuto di un braccio, poi sfrutta il goffo rinvio di Huth, prima di calciare un siluro che si infila sotto l’incrocio. L’1-1 prova a riaccendere nel finale gli uomini di Ranieri, che sfiorano il colpaccio nel primo minuto di recupero quando Vardy si incunea nella difesa avversaria ma da posizione favorevole spara alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *