Premier League, lo United pareggia a Leicester: Vardy ancora a segno nell’1-1 finale

I padroni di casa allenati da Ranieri pareggiano al King Power Stadium con il Manchester United dopo 90 minuti belli e tirati terminati con il punteggio di 1-1.

Jamie Vardy (fonte: Pioeb, own work, commons.wikimedia.org)
Jamie Vardy (fonte: Pioeb, own work, commons.wikimedia.org)

Partita che offre più nel primo tempo che nella ripresa, con emozioni importanti che le due squadre regalano già dai primi minuti. Al decimo il primo squillo è di Wayne Rooney che dal limite tira verso la porta del danese Schmeichel che para. Al minuto 24′ arriva l’ennesimo gol di Vardy che segna per la sua undicesima partita, con un’azione molto bella quando Fuchs compie un passaggio filtrante che vede Vardy passare alle spalle della difesa dello United e battere con un destro preciso De Gea per l’1-0. Alla mezz’ora i Foxes rischiano di segnare ancora un tiro insidioso di Mahrez che chiama al miracolo il portiere spagnolo. Nel finale di tempo però arriva la doccia fredda per la squadra di casa quando da un corner sulla destra, il tedesco Schweinsteiger stacca di testa dopo essersi liberato di un avversario e firma l’1-1.

 Nella ripresa la prima opportunità capita ancora allo United e ancora all’ex Bayern Schweinsteiger che sfrutta una punizione di Rooney e di testa chiama alla grande risposta Schmeichel. La risposta del Leicester è affidata al giapponese Okazaki che calcia dal limite ma la sua conclusione trova pronto De Gea. Succede veramente poco fino alla fine della partita, con lo United che prova a controllare il match e trovare il guizzo giusto ma la difesa di casa regge bene e il big match di Premier League finisce con un pari sull’1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *