Premier League, lo United si rialza: 3-0 allo Stoke. Pari per Guidolin, bene il Bornemouth.

Nei tre match giocati alle 20 ora inglese, il Manchester United vince e salda la panchina di Van Gaal con il 3-0 secco sullo Stoke City. Vince anche il Bornemouth fuori casa a Selhurst Park per 2-1, mentre lo Swansea di Guidolin pareggia sul campo del West Bromwich.

Luke Shaw - Fonte: Matt Janzer (Wikipedia)
Luke Shaw – Fonte: Matt Janzer (Wikipedia)

Partite interessanti quelle che chiudono il martedì di Premier League nella ventitreesima giornata. Ecco il riassunto delle partite giocate alle 20 inglesi.

Manchester United-Stoke City: 3-0

Vittoria schiacciante e convincente dei Red Devils che conquistano tre punti importanti e salgono in classifica dopo il 3-0 odierno. Partita aperta dal gol di Lingard (14′) che sfrutta un cross testo di Borthwick-Jackson, che trova il giovane inglese sul secondo palo che non sbaglia da pochi passi. Il raddoppio arriva al minuto 23 quando Rooney pesca Martial sul secondo palo che con un destro a giro sigla il secondo gol. Il 3-0 che chiude la partita arriva nel secondo tempo con Mata che apre per Martial che crossa in area per il tap-in di Rooney. United al quinto posto a quota 40.

Crystal Palace-Bornemouth: 1-2

Vittoria esterna fondamentale in chiave salvezza per gli ospiti che battono il Palace a domicilio. Tabellino aperto dal Dann che porta i padroni di casa in vantaggio quando al 27esimo sfrutta un cross di Zaha per segnare l’1-0. Da lì in poi il Bornemouth sale in cattedra e la ribalta. Prima il pareggio di Pugh con un destro dal limite, poi il raddoppio del neo acquisto Afobe che sfrutta un corta respinta di Hennessey e regala tre punti alla sua squadra che ora sale a +7 dalla zona salvezza.

West Bromwich-Swansea: 1-1

Pari e patta tra lo Swansea di Francesco Guidolin ed il Bromwich. Lo Swansea pareggia e guadagna un punto all’Hawthorns con il gol di Sigurdsson che con un destro rasoterra infila Foster, pareggiato al minuto 92 dal gol di Rondon che fissa il risultato finale sull’1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *