Premier League, si ferma di nuovo il Liverpool: 2-0 per il West Ham

Dopo due vittorie consecutive, il Liverpool si arrende contro un ottimo West Ham nella prima partita di Premier League del 2016.

Andy Carroll - fonte: Egghead06, Wikimedia Commons
Andy Carroll – fonte: Egghead06, Wikimedia Commons

La squadra di Klopp non può nulla contro degli Hammers fin da subito pericolosi e propositivi, trascinati dai soliti Antonio e Carroll. Ad aprire le marcature è propinò il centrocampista: al 10′, dopo una bellissima ripartenza, Antonio raccoglie il suggerimento di Valencia e di testa sorprende il portiere avversario. Il West Ham continua a portarsi in avanti prima con Lanzini, che spedisce il pallone direttamente sul palo, e poi ancora con lo scatenato Valencia.

La reazione del Liverpool arriva solamente alla mezz’ora di gioco: Firmino prova più volte a portare avanti la sua squadra, ma l’occasione più ghiotta per i Reds capita nell’ampio recupero prima dell’intervallo, quando Can da fuori area lascia partire un piattone al veleno che si infrange incredibilmente sul palo.

Anche nella ripresa sono i ragazzi di Klopp ad essere più pericolosi, grazie alle belle incursioni di Coutinho e Benteke, ma ad andare in goal è sempre il West Ham, che trova il raddoppio al 55′ con Carroll, ex di turno: l’attaccante salta più in alto di tutti sul cross di Noble e con un’ cornata buca la porta difesa da Mignolet. Gli ingressi di Lallana e Smith riescono a dare nuova linfa al Liverpool che, dopo altre buone occasioni per gli Hammers, sfiora ripetutamente il goal con i suoi centrocampisti, riversati tutti in avanti.

La difesa di casa riesce a contenere le sfuriate di un Liverpool decisamente a trazione offensiva ma troppo impreciso e prevedibile sotto porta.

La squadra di Bilic mette dunque in cassaforte tre punti preziosi, che gli permettono di scavalcare proprio i Reds in classifica e volare momentaneamente al quinto posto, in zona Europa League. Continuano invece gli alti e bassi per il Liverpool che non riesce a conquistare la terza vittoria consecutiva e resta così all’ottavo posto, in attesa delle altre gare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *