Premier League: Watford-Manchester City 1-2, rimonta dei Citizens in due minuti

Il Manchester City esce dal campo del Watford con tre punti in tasca.

Manchester City Fonte: (Mick Baker)rooster
Manchester City Fonte: (Mick Baker)rooster

Gli Hornets si portano in vantaggio con l’autogol di Kolarov, ma i Citizens ribaltano tutto tra l’82’ e l’84’ grazie a Yaya Touré e Aguero: successo ritrovato in trasferta dopo 112 giorni, Pellegrini a -3 dall’Arsenal capolista.

PRIMO TEMPO: Parte bene il Watford sulla spinta del pubblico di Vicarage Road, solo dopo i primi dieci minuti di gioco il City comincia a prendere le misure con un possesso di palla fin troppo ragionato: non è semplice perché i padroni di casa mantengono sempre una pressione alta. Al 12 Deeney si presenta davanti ad Hart ma è bravissimo Kolarov a recuperare rubandogli il tempo: contrasto assolutamente regolare in area, vede bene Atkinson. Si fa vedere De Bruyne, tiro improvviso da fuori, il pallone rimbalza davanti a Gomes che è bravo d’istinto a respingere, i Citizens alzano un po’ ritmi alla mezz’ora di gioco. Primo tempo  che termina sullo 0-0 tra Watford e Manchester City: pareggio giusto, un paio di occasioni per parte ma Gomes e Hart sono stati sempre attenti.

SECONDO TEMPO: Il Watford cerca di replicare l’inizio del primo tempo anche nella seconda frazione con un atteggiamento molto aggressivo. Al 55′ arriva il vantaggio del Watford, con l’autogol di Kolarov, corner battuto splendidamente da Watson con triaiettoria velenosa a rientrare: leggero tocco di testa di Kolarov che mette fuori causa Hart. All’ 82 arriva il pareggio del City, corner battuto da Kolarov e superbo tiro al volo di Yaya Touré. All’84’ cross dalla destra perfetto di Sagna, terzo tempo di Aguero che incorna e City passa in vantaggio, la partita sembrava persa e invece il City l’ha ribaltata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *