Premier League, West Bromwich vincente ma quanta paura! 3-2 sul Palace

Nel posticipo del sabato di Premier League, il West Bromwich ottiene una vittoria fondamentale per la corsa alla salvezza battendo 3-2 il Crystal Palace.

Ben Foster (fonte: Dl 94, wikipedia.org)
Ben Foster (fonte: Dl 94, wikipedia.org)

Vittoria sofferta per i padroni di casa dicevamo, dopo che la partita aveva offerto un dominio tattico e nel risultato degli Albions per almeno un’ora in cui erano addirittura sul parziale di 3-0. Il netto vantaggio era stato costruito tutto nel primo tempo, quando al minuto 12 Craig Gardner apre le marcature sfruttando una corta respinta di Hennessey sul tiro di Rondon. L’1-0 ha l’effetto di accendere ancor di più la squadra di Pulis che raddoppia al ventesimo con il gol del difensore Craig Dawson che di testa insacca un calcio d’angolo di Gardner e fa 2-0. Alla mezz’ora arriva il terzo gol del Bromwich che sembra chiudere la partita con il ritrovato Berahino, che di piatto insacca un cross lungo di Sessegnon che lo aveva pescato tutto solo in area.

Nella ripresa la partita gira ed il Palace di Pardew rientra subito in partita: ci pensa l’ex Sunderland Wickham a segnare, sfruttando una dormita clamorosa di Olsson e superando Foster con un bel pallonetto. L’1-3 dà nuova linfa agli ospiti che spingono e rientrano definitivamente in parte a dieci minuti dalla fine con la doppietta dello stesso Wickham con un sinistro fulmine che brucia ancora l’estremo portiere del Bromwich. Nel final Scott Dann sfiora il gol del 3-3 che sarebbe stato assolutamente incredibile. Finisce così, con il West Bromwich che guadagna tre punti vitali alla corsa salvezza salendo a quota 35, proprio tre punti davanti al Palace, che rimane comunque a +9 dal Newcastle terzultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *