Real Madrid, Zidane è il nuovo tecnico: “Per me è un giorno importante. Vincere subito”

Come avevamo anticipato, l’esonero di Rafa Benitez al Real Madrid è arrivato dopo la riunione che aveva indetto il presidente Florentino Peres.

Zidane
Zinedine Zidane. Autore: Raphaël Labbé

L’allenatore, che non era mai piaciuto tanto allo spogliatoio, in particolare a Cristiano Ronaldo, termina la sua avventura al Real dopo sei mesi.

Il suo successore sarà Zinedine Zidane, che sedeva sulla panchina del Real Castilla in B, e che ha accompagnato il presidente in conferenza stampa dicendo le prime parole da nuovo allenatore:

“Ci metterò tutto il cuore per fare andare tutto bene. Voglio ringraziare il club, il presidente per l’opportunità che mi dà di allenare questa squadra. Abbiamo il miglior club del mondo, la migliore tifoseria del mondo e quello che io voglio provare a fare è il meglio possibile: vincere subito. Credo che tutto andrà bene a iniziare da domani quando insieme alla squadra cominceremo a lavorare. Per me è un giorno importante e c’è un po’ di emozione, ma lo era stato anche quando sono venuto qui da giocatore, ma già domani sarà diverso”.

Il presidente invece ha detto:

“Zidane sa cosa significhi essere qui. Sa della passione e del lavoro che richiede la panchina del Real. Conosce il club, tutti i giocatori e ha sempre saputo affrontare con successo le più grandi sfide. Zidane è una leggenda per i nostri tifosi e questo è un gran giorno per il madridismo”

 

Greta Spagnulo Doria

Greta Spagnulo Doria

Nata a Taranto, laureata a Bari in "scienze della comunicazione", aspirante giornalista sportiva. Fin da piccola, il calcio è la mia passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *