Roma-Bayer 3-2, le pagelle dei giallorossi: Pjanic salva la Roma da se stessa

All’Olimpico la Roma batte i tedeschi del Bayer Leverkusen per 3-2. Dopo un gran primo tempo (anche se le solari occasioni da gol divorate non sono mancate) i giallorossi abbassano clamorosamente ritmo e concentrazione e incassano due gol. Pjanic su rigore tiene accesa la speranza per la qualificazione agli Ottavi. Ecco i voti per l’undici di Garcia:

Miralem Pjanic - Fonte: Emanuela Tardocchi (Flickr)
Miralem Pjanic – Fonte: Emanuela Tardocchi (Flickr)

Szczesny 6 I tedeschi lo impegnano pochissimo nel primo tempo; solo  Hernandez. Nel secondo, cambia decisamente il volto della partita e incassa due gol

Florenzi 5,5 Non al meglio della condizione fisica. Sbaglia il fuorigioco sul 2-2 tenendo in gioco Hernandez Dal 56 Maicon sv . Dal 76′ Torosidis sv

Manolas 6,5 Geniale il recupero in ripiegamento su Bellarabi. Il greco è l’unico difensore a non commettere brutti e gravi errori

Rudiger 5 Insicuro e svogliato. Commette degli errori che fanno incassare alla Roma i due gol. Si procura un rigore, ma non viene assegnato

Digne 5 La sua partita rispecchia l’andamento della Roma: primo tempo piuttosto buono, decisamente meno il secondo. L’ erroraccio commesso su Donati è uno dei più pericolosi. Inoltre non blocca Kampl in occasione del primo gol del Bayer

Pjanic 7 Batte uno dei rigori più pesanti in carriera: quello che decide il destino della Roma in Champions

De Rossi 6,5 Anche lui viene beffato da Kampl; per il resto gioca davanti la difesa limitando al meglio le avanzate del Bayer

Nainggolan 6,5 Lotta, pressa e protegge. Con il ritorno di De Rossi appare anche più sicuro in fase difensiva. Bravo nel far ripatire l’azione

Gervinho 5,5 L’ivoriano appare alla costante ricerca del gol. Sbaglia a non farsi trovare sempre pronto e a lasciare solo Salah 67′ Iturbe sv

Dzeko 7 Svolge un gran lavoro anche a centrocampo. Fornisce a Salah l’assit vincente e torna al gol. Subito dopo ne divora un altro, ma la sua classe è indiscussa

Salah 7,5 Da oggi la Roma sa di poter contare su un altro velocista. Dopo solo 100 secondi l’egiziano porta i giallorossi in vantaggio sfruttando al meglio l’assist di Dzeko. La sua è una partita quasi perfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *