Roma fatale per Colantuono: tecnico esonerato dall’Udinese, ora tocca a De Canio

Già settimana scorsa si aveva la sensazione che l’avventura di Stefano Colantuono sulla panchina dell’Udinese fosse al capolinea. Con la sconfitta contro la Roma è arrivata la conferma.

Colantuono. Fonte: calciocatania (flickr.com)
Colantuono. Fonte: calciocatania (flickr.com)

Oltre ad una sola vittoria nelle ultime dodici giornate, ad aver pesato sulla decisione della famiglia Pozzo c’è anche la contestazione attuata ieri dopo la partita dalla parte più accesa del tifo friulano. La richiesta di cambiamento, ormai inevitabile, è stata accolta.
Qualche ora fa sul sito ufficiale dell’Udinese è comparso un comunicato che spiega come sia stato esonerato il tecnico e con lui tutto il suo staff. Ecco la nota della società bianconera: “Udinese Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico Stefano Colantuono e il suo staff dalla guida della formazione bianconera.
Udinese Calcio ringrazia l’allenatore e i suoi collaboratori per l’impegno e la professionalità profusa in questi mesi di lavoro, augurandole migliori fortune per il proseguimento della carriera professionale“.

Se c’è la certezza di salutare Stefano Colantuono, ancora non c’è per quanto riguarda il suo successore. Le indiscrezioni della scorsa settimana riportavano i nomi di Alessandro Calori e di Valerio Bertotto come i più papabili per la successione sulla panchina bianconera. Nelle ultime ore invece ha preso corpo la possibilità di un ritorno di Luigi De Canio, tecnico bianconero già dal 1999 al 2001 e con l’ultima esperienza in panchina al Catania due anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *