Roma, Florenzi fa mea culpa: “Approccio alla gara sbagliato”

Dopo il brillante pareggio interno centrato nella prima gara del girone E di Champions League contro i campioni in carica del Barcellona (guidati dall’ex Luis Enrique), il cammino europeo della Roma di Rudi Garcia sembrava notevolmente in discesa, ma la sconfitta per 3-2 subita in casa del BATE Borisov (oltre al successo blaugrana sul Bayer Leverkusen) ha rimescolato ulteriormente le carte, portando i giallorossi all’ultimo posto solitario in classifica con un punto.

Alessandro Florenzi (Fonte: violachannel.tv)
Alessandro Florenzi (Fonte: violachannel.tv)

In Bielorussia la Roma ha di fatto regalato un tempo agli avversari, chiudendo la prima frazione di gioco sotto di tre reti, reagendo con rabbia nella ripresa dove Gervinho e Torosidis hanno accorciato le distanze, ma senza riuscire a trovare l’acuto del pareggio nei minuti conclusivi della gara. Il sogno della Roma di pareggiare si è infranto sulla traversa colpita da Alessandro Florenzi (già eroe dell’1-1 contro il Barcellona), il quale a fine gara ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium della debacle giallorossa. Queste le sue dichiarazioni: “Abbiamo completamente sbagliato l’approccio a questa gara, perché se mentalmente la prepari bene non vai a prendere due goal nei primi dieci minuti. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto perché a certi livelli in Champions League non si può lasciare un tempo intero all’avversario”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *