Roma, sfida da dentro o fuori col Bate Borisov: Garcia si gioca il posto

La classica sfida da dentro o fuori, quella che potrebbe portare ad una svolta positiva o che potrebbe far scricchiolare ancora di più una situazione già di per sé traballante: Rudi Garcia e la Roma avranno nelle mani il proprio destino nel match di Champions League contro il Bate Borisov.

Rudi Garcia Fonte: Kian Andrea Saggiadi
Rudi Garcia (Fonte: Kian Andrea Saggiadi)

Per strappare la qualificazione agli ottavi di finale bisognerà assolutamente vincere, con il tecnico francese chiamato a guidare la squadra ad una prova da tre punti per non rischiare il posto: secondo ‘calciomercato.com‘, se i giallorossi non riusciranno a raggiungere il traguardo l’esonero per Garcia potrebbe concretizzarsi seriamente. Ma non solo. Ottenere il pass per la prossima fase della competizione porterebbe nelle casse soldi freschi da investire sul mercato di gennaio, come ricordato dal ‘Corriere della sera’.  Insomma, l’imperativo per la Roma è uno solo: ottenere la vittoria per non compromettere un’intera stagione.

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *