Roma, Spalletti: ” El Shaarawy mi ha dato segnali positivi, Gervinho deve dimostrare di voler mettere il cuore”

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita che vedrà la Roma affrontare la Juventus allo Juventus Stadium.

Fonte immagine: Валерий Дудуш, Football.ua
Fonte immagine: Валерий Дудуш, Football.ua

Queste le parole del tecnico giallorosso:

“La Juventus è stata brava in questa stagione. Se noi scendiamo in campo con l’idea di poter vincere, probabilmente ci possiamo riuscire. Se scendiamo in campo convinti di non vincere, sicuramente succederà. La nostra mentalità è quella di andare a giocare la partita contro una squadra che sta attraversando un grandissimo momento. Modulo?  Secondo me ora la squadra deve essere pronta a cambiare atteggiamento in campo, ci sono dei movimenti che vengono più naturali ai giocatori. Quello che crea un po’ di distacco è la difesa a 4 o la difesa 3. La settimana scorsa c’era poco tempo per lavorare, ma è stata data un’infarinatura. In settimana abbiamo lavorato bene, ma ci sono delle caratteristiche delle quali dobbiamo tener conto”.

MERCATO? “Dobbiamo essere bravi ad inserirsi nelle situazioni che si vengono a creare, le varie squadre non hanno nessuna intenzione di cedere i loro giocatori migliori. Ho parlato con Gervinho, il ragazzo in questo momento è un po’ turbato dalle voci di mercato. Noi riteniamo che Gervinho sia molto importante, ma per me è altrettanto importante che lui voglia mettere il suo animo ed il suo cuore per la Roma. Se non fa così, andremo a cercare chi ha queste caratteristiche. El Shaarawy? Lo ricordo in maniera positiva, è un giocatore tecnico che sa far gol. Poi si è un po’ perso, ma ci ho parlato e mi ha dato segnali positivi. Se vuole tornare nel giro della Nazionale deve fare bene in questi mesi con la Roma“.

Greta Spagnulo Doria

Greta Spagnulo Doria

Nata a Taranto, laureata a Bari in "scienze della comunicazione", aspirante giornalista sportiva. Fin da piccola, il calcio è la mia passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *