Sampdoria-Fiorentina 0-2, le pagelle dei blucerchiati

I blucerchiati perdono lo scontro casalingo con la Fiorentina e mettono in evidenza alcuni problemi già affiorati in precedenza. Gli uomini di Zenga perdono stasera anche l’imbattibilità tra le mura amiche.

 

Reti: 10′ Ilicic, 58′ Kalinic

Fonte: Laura Rossetti
Fonte: Laura Rossetti

Viviano 7: evita ai suoi un passivo più pesante con almeno tre grandi interventi. Uno dei pochi a salvarsi in una serata negativa.

De Silvestri 6: al rientro dopo tanti mesi dimostra di avere già un discreta condizione fisica, lotta  come un leone su ogni pallone soprattutto nel primo tempo, poi cala alla distanza.

Silvestre 5: serata negativa anche per l’argentino che sprofonda insieme a tutto il reparto difensivo. Poco lucido e in costante difficoltà.

Zukanovic 4: condiziona la gara in negativo quando dopo otto minuti inspiegabilmente ferma in area il pallone con la mano. Errore che condizionerà l’intera prestazione.

Pereira 4.5: schierato in un ruolo inedito è tra i peggiori in campo; Bernardeschi lo mette sistematicamente in difficoltà costringendo Zenga a sostituirlo dopo un solo tempo.

Barreto 5: recupera diversi palloni ma in fase di costruzione è impreciso e con poche idee.

Fernando 5.5: come tutti i compagni scivola in una serata da dimenticare anche se il suo impegno non viene mai a mancare.

Carbonero 5.5: qualche spunto degno di nota ma nulla più. Non è certo questo il Carbonero delle ultime uscite casalinghe.

Soriano 5: prova negativa anche quella del capitano blucerchiato che non riesce mai a rendersi pericoloso e ad illuminare i compagni.

Muriel 5: confusionario, fumoso; il numero 24 si macchia di un’altra serata no e da lui ci si aspetta sicuramente di più.

Eder 5: la peggior prestazione di questa stagione, irriconoscibile. Nella ripresa si divora l’occasione che avrebbe potuto riaprire la gara a quindici minuti dalla fine.

 

Mesbah 5.5: meglio del giovane Pereira ma poco può fare nella confusione generale.

Ivan s.v

Cassano s.v

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *