Sampdoria-Napoli 2-4, le pagelle dei blucerchiati

La Sampdoria perde anche in casa con il Napoli e scivola in una brutta posizione di classifica. Catastrofica la prova della difesa blucerchiata.

Reti: 9′ Higuain, 18′ Insigne (r), 45′ Correa, 58′ Hamsik, 73′ Eder, 79′ Mertens

Fonte: Laura Rossetti
Fonte: Laura Rossetti

Viviano 5: quattro goal in 90 minuti sono davvero troppi.

Cassani 5: lascia i compagni in inferiorità numerica per un’ingenuità, fino a quel momento la prestazione era stata sufficiente.

Moisander 5: a tratti sembra completamente in confusione e costantemente in apprensione.

Zukanovic 5: come il resto della difesa va sempre in difficoltà.

Regini 5: naufraga insieme al resto del reparto, prova qualche accelerazione ma la resa è piuttosto scarsa.

Barreto 3: nel primo tempo sembra giocare con gli avversari, regala entrambe le reti con errori macroscopici. Viene sostituito da Montella ad inizio ripresa.

Fernando 5: sbaglia tanto e non trova quasi mai la giocata vincente. Rendimento in discesa.

Correa 6: cerca sempre la giocata e qualche volta gli riesce anche ma non sembra ancora pronto per essere titolare in serie A. Sua la rete dell’1-2.

Carbonero 6.5: il migliore tra i blucerchiati. Buona tecnica e tanta grinta, è l’unica spina nel fianco della difesa partenopea. Suo il passaggio per la rete di Correa.

Eder 5.5: sino al goal del momentaneo 2-3 non si vede granché. Bella la rete di testa sul cross di Alvarez.

Cassano 5: non incide anche se per volontà e carisma meriterebbe qualcosa in più. Ci prova ma non trova la giocata vincente.

Avarez 6: entra bene in partita e calcia alla perfezione l’angolo per il 2-3 di Eder.

Dodô 6: sufficienza di incoraggiamento per la vivacità che porta con la sua entrata.

Ivan s.v

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *