Sampdoria, Walter Zenga messo alla porta: il prossimo tecnico è Montella?

E’ cominciata ieri, e probabilmente oggi potrebbe già trovare la sua conclusione, l’onda che sta travolgento il settore tecnico della Sampdoria.

Zenga
Walter Zenga – Fonte: calciocatania (Flickr)

Nella mattinata di lunedì la dirigenza blucerchiata si è ritrovata per discutere del futuro immediato di Water Zenga, che con una sola vittoria nelle ultime sette partite li ha fatti ricredere del suo operato. Ma ancora di più ha influito il viaggio di una settimana a Dubai che l’allenatore ha intrapreso subito dopo la sconfitta della Sampdoria contro la Fiorentina.
Da qui la scelta di interrompere il rapporto con l’ex portiere dell’Inter e per chi lo tacciava di essere andato in vacanza, attraverso i microfoni de Il Secolo XIX, Zenga risponde: “Vacanza a Dubai? Ma scherziamo?! Non sono qui in vacanza, qui ci vivono mia moglie e i miei figli, è pazzesco aver letto altre cose…“. Mentre più filosofico è l’approccio all’esonero, seppur non sollevato: “Lasciatemi stare, lo chiedo con cortesia, c’est la vie“.

Quali sono i nomi nuovi per la panchina della Sampdoria? Quello in cima alla lista è quello di Vincenzo Montella, il quale però è ancora sotto contratto con la Fiorentina ed una clausola di cinque milioni a vincolarlo ai viola. L’accordo con l’Aeroplanino però c’è già per un contratto fino al 2017; i gigliati invece potrebbero chiedere in cambio della rescissione col tecnico uno tra Soriano e Zukanovic.

Le alternative “low cost” sarebbero Delneri e Corini, ma la Sampdoria sembra ormai convinta: il suo futuro è sulle ali di Vincenzo Montella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *