San Paolo, Pato ai saluti: ritorna in Europa?

Alexandre Pato 2.0 è pronto a una nuova sfida. Le sue dichiarazione, rilasciate alla stampa locale, tolgono ogni dubbio: “Tutti conoscono i problemi economici del club. Mi impegnerò al massimo in queste ultime cinque partite di campionato per aiutare la squadra a qualificarsi alla prossima Copa Libertadores, poi andrò via”.

Fonte immagine: Richard Avis - wikipedia
Fonte immagine: Richard Avis – wikipedia

Pato è rinato con la maglia del San Paolo, dopo i tanti problemi fisici con il Milan e i rapporti rigidi con il Corinthians, il giocatore sembra dare finalmente quelle garanzie che lo avevano reso in passato uno dei giocatori più interessanti del panorama mondiale. Infatti, al San Paolo il papero ha ritrovato le sue certezze: innanzitutto la condizione fisica (60 partite ufficiali disputate), ma anche il gol (25 centri). Oggi, Pato non è più il tipo di giocatore che agli inizi del Milan faceva della velocità il suo punto di forza, ma ha cambiato caratteristiche e si è specializzato nel ruolo di punta. Secondo la stampa spagnola, il Barcellona punta su di lui per gennaio, ma dagli ambienti non filtrano ulteriori indiscrezioni. L’attaccante brasiliano però vuole riprovare il salto di qualità: se non fosse il Barcellona, altre squadre europee potrebbero presto bussare alla porta per il papero ritrovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *