Sassuolo, parla Squinzi: “Peccato, potevamo essere più in alto”

Anche in questo avvio di campionato il Sassuolo di Eusebio Di Francesco si sta confermando come una delle più belle sorprese della Serie A, unica squadra ad essere ancora imbattuta dopo sei giornate grazie a tre vittorie e tre pareggi che hanno portato i neroverdi al quarto posto solitario in classifica con dodici punti.

Palermo-Sassuolo Fonte: Giovanni Mazzola
Palermo-Sassuolo
Fonte: Giovanni Mazzola

Ma c’è chi come il patron del Sassuolo e presidente di Confindustria Giorgio Squinzi è un po’ amareggiato, soprattutto dopo il pareggio per 1-1 maturato nel match di ieri contro il Chievo Verona. Il rammarico del presidente neroverde è dovuto non certo al gioco della sua formazione, quanto ad alcune dubbie decisioni arbitrali che hanno visto coinvolto il suo Sassuolo. Queste le parole di Squinzi in merito alla questione: “Peccato davvero, perché potevamo essere anche più in alto in classificia dopo questo avvio. Anche ieri siamo stati penalizzati dalle decisioni arbitrali, vedendoci annullare un goal regolare e molto bello come quello segnato da Defrel a fine primo tempo (sarebbe stato il goal del 2-1 per il Sassuolo contro il Chievo, ndr). Una scelta molto discutibile quella del direttore di gara e dei suoi assistenti, visto che poi tutte le moviole hanno confermato la regolarità della rete siglata dal nostro attaccante”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *