Serie A, 1-1 fra Napoli e Milan: Bonaventura risponde a Insigne

Al San Paolo termina 1-1 la gara fra Napoli e Milan. Troppa frenesia per i partenopei che, senza dare respiro alla difesa rossonera, provano in ogni modo a scardinare il catenaccio avversario con tiri però troppo imprecisi o prevedibili.

Lorenzo Insigne (Fonte: Clément Bucco-Lechat Wikipedia)
Lorenzo Insigne (Fonte: Clément Bucco-Lechat Wikipedia)

Le due squadre cominciano a mille all’ora, con un bellissimo botta e risposta che si tramuta però in un monologo azzurro: alla mezz’ora il Napoli sfiora per due volte la rete prima con Higuain, murato da Alex e poi con Insigne. Dopo qualche incursione pericolosa di Callejon, è Insigne ad aprire le marcature al 39′ con un tiro deviato da un difensore avversario che beffa il suo stesso portiere.

La reazione del Milan è immediata: i rossoneri trovano il coraggio di portarsi in avanti e ad un minuto dall’intervallo riescono a riportare la parità con una conclusione al volo di Bonaventura, servito da una goffa deviazione di testa di Koulibaly.

Anche nella ripresa i ritmi altissimi e l’imprecisione la fanno da padrone: il Milan riesce a disinnescare ogni buona chance per il Napoli che, a fatica prova a passare nuovamente in vantaggio. L’occasione più clamorosa capita al 67′ sui piedi del neo entrato Mertens che, su un corsa preciso di Hysaj, trova soltanto il palo. Il finale di partita è infuocato: Higuain prova a beffare gli avversari con una girata pericolosa, El Kaddouri sfiora il goal a due passi dalla porta, ma il Milan fa buona guardia e riesce a portare a casa un punto prezioso in chiave Europa.

Gli uomini di Mihajlovic infatti si portano a 4 lunghezze dal quinto posto, occupato attualmente dall’Inter. resta al secondo posto invece il Napoli, sempre a -1 dalla capolista Juventus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *