Serie A, il Napoli espugna il Bentegodi: 2-0 sul Verona

In una partita non proprio facile, il Napoli riesce ad espugnare il Bentegodi imponendosi sull’Hellas Verona con il risultato di 2-0. Dopo quasi un’ora di tentativi imprecisi, la rete di Insigne e il lampo di Higuain riescono a regalare la vittoria alla squadra partenopea che conquista momentaneamente la vetta della classifica. Continua invece la crisi del Verona, fanalino di coda della Serie A e a secco di vittorie in questa stagione.

Fonte: Pagina Facebook "Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti"
Fonte: Pagina Facebook “Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti”

Fin dai primi minuti il Napoli prova ad impostare la partita e a contenere le veloci ripartenze del Verona guidate da Juanito Gomez che sfrutta qualche disattenzione di troppo della difesa partenopea per provare a sbloccare la gara. La squadra di Sarri però resta compatta e prova a scardinare la roccaforte difensiva avversaria affidandosi ai potenti lanci dal limite dell’area degli incontenibili Hamsik e Higuain.

Gli scaligeri provano timidamente a ripartire alla mezz’ora di gioco con qualche bella giocata di Pazzini, ma è sempre il Napoli a trovare le occasioni più ghiotte con Higuain. Il Pipita prova a pungere anche nella ripresa, ma i partenopei sembrano entrati in una fase di stallo. Ne approfitta dunque la squadra di Mandorlini che per più volte prova a sfruttare proprio le disattenzioni degli avversari per rendersi pericolosa.

L’ingresso di El Kaddouri però cambia totalmente volto ad un Napoli stanco: gli azzurri ritornano all’attacco e aprono le marcature al 68′ con il goal di Insigne che, servito da un tiro preciso di Hamsik, con il destro trova prima il palo e poi la settima rete di questa Serie A. La rete del vantaggio carica il Napoli che al 74′ trova anche il raddoppio con il bel goal di Higuain: Hamsik lascia partire un bel pallone per Insigne che serve il Pipita al centro dell’area il quale brucia con uno scatto la difesa avversaria e batte Rafael.

Decimo goal in campionato per un Higuain rinato, che più di una volta sfiora anche la doppietta personale a cui si oppone Rafael con delle uscite provvidenziali. Tramortito il Verona, a secco di goal da ben quattro giornate e senza grinta per provare a riaprire una gara che in pochi minuti è diventata in salita. Neanche l’ingresso di Luca Toni riesce a risollevare le sorti della partita: i due goal regalano al Napoli i tre punti e la vetta della classifica, in attesa di Fiorentina ed Inter. Sprofondano ancora di più gli scaligeri, ultimi in campionato con soltanto 6 punti conquistati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *