Serie A, Inter-Torino 1-2: i granata in rimonta espugnano il Meazza

Si allontana il terzo posto per l’Inter che cade al Meazza grazie ai gol di Molinaro e Belotti.

Fonte: www.toronews.net
Fonte: www.toronews.net

Tre punti che pesano per le sorti di entrambe le squadre come posta in gioco al Meazza, match che chiude la 31′ domenica di Serie A e che si apre col minuto di raccoglimento in memoria dello scomparso Cesare Maldini.

Primo tempo a ritmo scialbo per entrambe le squadre e poche le occasioni degne di nota al quarto d’ora se non quella del 5′ quando, dopo un’accelerata, Belotti serve egregiamente in area Maxi Lopez fermato dall’anticipo di Handanovic, unica occasione granata dei primi 45 minuti.

Tra gli ex della serata assente tra le fila nerazzurre D’Ambrosio che risente ancora di una contusione al ginocchio sinistro. Al 16′ Guida concede un alquanto discutibile calcio di rigore ai nerazzurri: tentando di deviare il tiro di Brozovic dal limite, Moretti tocca il pallone col braccio dentro l’area. Padelli intuisce ma non intercetta il tiro di Icardi dal dischetto. La gara si fa complicata per i granata che devono cercare di accorciare le distanze affidandosi a qualche ripartenza di Bruno Peres e alle intuizioni di Maxi Lopez, impresa non semplice di fronte ai padroni di casa attenti in fase difensiva e che non lasciano spazi. Sono infatti nerazzurre le occasioni più rilevanti della prima frazione di gioco: al 35′ su punizione battuta da Brozovic dopo la finta di Ljajic, Miranda arriva sul pallone ma non riesce a centrare la porta. Buone giocate di Icardi e tanta intraprendenza per l’Inter che gestisce il gioco, seppur di fronte ad un Torino che si difende bene ma che risulta troppo passivo e rinunciatario dopo aver subito la rete dello svantaggio.

Nel secondo tempo i ruoli si invertono: il Torino riparte con più convinzione e arriva la prima vera occasione firmata Belotti al 52′: Bovo verticalizza per l’attaccante granata che, lasciato solo sala retroguardia nerazzurra, spreca davanti ad Handanovic. Il Toro reagisce, complice un calo di personalità e concentrazione dell’Inter e all’11’ si ristabilisce la parità: servito da Maxi Lopez, Molinaro entra in area e batte Handanovic. Oltre al danno la beffa per i padroni di casa che poco dopo rimangono in dieci uomini per doppia ammonizione di Miranda. Cresce il Toro nel corso della gara e i granata rientrano in partita, ribaltando la situazione del primo tempo. Un pareggio che serve a poco ad entrambe invita le squadre ad allungarsi e il ritmo si alza. Al 68′ grande occasione dell’Inter: solo un ottimo intervento di Padelli nega il gol a Icardi che ci prova di testa. Padroni di casa troppo remissivi e imprecisi. Al 72′ calcio di rigore per il Torino e Inter in nove: Nagatomo aggancia Belotti in area e viene espulso. Dagli undici metri l’attaccante granata spiazza Handanovic e ribalta la gara. Mancini tenta il tutto per tutto per cercare il gol: fuori Santon per Eder. Partita si accende ancor di più nei cinque minuti di recupero concessi da Guida: al 93′ Baselli colpisce clamorosamente il palo della porta di Handanovic e sul finire ci prova in extremis l’Inter a reagire prima con Biabiany anticipato da Bruno Peres e poi con Eder che sfiora il gol del 2-2.

Al Meazza il Torino batte l’Inter e mette in cassaforte tre importanti punti per una più tranquilla posizione in classifica in chiave salvezza. I nerazzurri al netto di questo risultato a -8 dal terzo posto.

Tabellino con i voti delle due formazioni:

INTER (4-2-3-1): Handanovic (6); Santon (5,5. Dall’ 85′ Eder s.v.) , Miranda (4), Jesus (5), Nagatomo (4); Medel (5) , Brozovic (6); Ljajic (5,5. Dal 59′ Murillo 5), Palacio (5), Perisic (6); Icardi (6,5. Dal 72′ Biabiany 6). All.: Mancini.

TORINO (3-5-2): Padelli (6,5); Bovo (6), Jansson (6), Moretti (6,5); Peres (6,5), Benassi(6,5 dal 79′ Farnerud 6,5), Vives (6. Dal 68′ Gazzi 6), Obi (6,5. Dal 57′ Baselli 6), Molinaro (7); Lopez (6,5), Belotti (6,5). All.: Ventura.

ARBITRO: Marco Guida

MARCATORI: Icardi 16′ (rig.), Molinaro 55′, Belotti 72′

AMMONITI: Miranda 19′ e 57′, Medel 42′ (Inter); Moretti 16′, Peres 82′, Molinaro 88′, Belotti 90′ (Torino)

ESPULSI: Miranda, Nagatomo (Inter).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *