Serie A, Juventus-Atalanta 2-0, le pagelle dei bergamaschi: bene Pinilla, male la difesa

Allo J.Stadium di Torino, si è appena concluso il match tra Juventus e Atalanta, terminato 2 a 0.

Lo Juventus Stadium Fonte: Rosario Casalino
Lo Juventus Stadium Fonte: Rosario Casalino

Hanno deciso le reti di Dybala e il primo gol in Serie A per il croato Mandzukic. L’Atalanta ha attaccato poco, difendendosi per la maggior parte della partita. Disastrosa la difesa, con un centrocampo mediocre e con Pinilla che ha provato a modificare il match senza però ottenere risultati positivi. Andiamo a leggere le pagelle della squadra di Reja:

Sportiello 5: Sul primo gol di Dybala sembra essere frastornato, confuso. Sulla seconda rete di Mandzukic, invece, non ha potuto nulla. Per il resto c’è stata grande reattività sulle conclusioni da parte dei giocatori bianconeri.

Drame 5: Nulla di che sulla corsia di sinistra, difendendo in modo mediocre su vari palloni giocati.

Paletta 5: Guasta il fallo commesso su Dybala, causando il rigore, che per sua fortuna è stato sbagliato da Pogba. Per il resto bene: difende con tenacia facendo passare pochi palloni.

Toloi 4,5: Doppia ammonizione e fuori, la sua partita termina al 73′. Abbastanza disastroso nei minuti precedenti all’ammonizione.

Bellini 5: Esce per infortunio, giocando solo un tempo. Ha disputato un match in un modo ordinato, ma senza nessuna dote d’eccellenza. (46′, Masiello 5)

Grassi 5: Ammonizione e nulla di buono di fatto. Gioca una partita difensiva, ripartendo e costruendo poco.

De Roon 5: Anche per lui è una partita senza nessuno sforzo. Aiuta la squadra in zona difensiva, senza però eccessivi sforzi. (73′, Migliaccio 5)

Kurtic 5,5: L’unico che a centrocampo aiuta la squadra nel ripartire, scambiando vari palloni utili con i compagni.

D’Alessandro 5,5: In attacco non ha sviluppato un gioco efficiente, ma ha comunque mantenuto la posizione, aiutando molto la squadra.

Pinilla 6: L’unico che ci ha provato con un tiro in porta e qualche giocata. Si sforza e la sufficienza è più che meritata.

Moralez 5: Qualche spunto in velocità, ma niente da fare. Sostituito all’inizio del secondo tempo. (51′, Gomez 5)

 

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *