Serie A, Juventus impressionante, Milan ancora battuto: San Siro espugnato 2-1

Vittoria per 2-1 dei campioni in carica che in rimonta vincono il big match di Serie A e vedono lo scudetto sempre più vicino.

Alex (Fonte: www.cagliaricalcio.net)
Alex (Fonte: www.cagliaricalcio.net)

Primo tempo bello in un San Siro tutto esaurito per il big match di Serie A. La prima opportunità capita ad Abate che prova a trovare l’angolino con un destro insidioso che Buffon salva con l’aiuto del palo. Il Milan gioca meglio e prova a far male ancora, stavolta con una punizione di Balotelli, che Buffon salva con un bell’intervento. E’ il preludio al vantaggio rossonero che con un calcio d’angolo trova il gol con un colpo di testa di Alex (18’) che Buffon stavolta non può fermare. Dopo il gol dei padroni di casa, la Juventus si accende e risponde subito quando un uno-due Morata-Mandzukic (26’), lancia il croato davanti a Donnarumma battuto con un colpo preciso da breve distanza. Nel finale di tempo, i bianconeri sfiorano il vantaggio quando Lichtsteiner si trova da ottima posizione per calciare ma è impreciso e colpisce a lato.

Nella ripresa la partita offre ancora un buon ritmo e un discreto numero di occasioni.  Dopo otto minuti, Balotelli calcia un bolide di sinistro che per poco non entra sotto il sette. Poco dopo, il Milan si fa vedere ancora con Balotelli che viene fermato da un super intervento di Buffon che per due volte ferma l’ex Liverpool, prima che l’attaccante tocchi il pallone con la mano, rimediando l’ammonizione. La Vecchia Signora è comunque in partita e lo dimostra poco dopo: prima Pogba prende il palo su punizione, poi da corner è proprio  il francese a liberarsi di Abate prima di calciare di contro balzo un tiro che supera Donnarumma e si infila per l’1-2. La Juventus controlla il match fino alla fine, con il Milan che ci prova nel finale con un destro di Boateng che termina alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *