Serie A, la Juventus è tornata a far paura: 0-3 a Palermo

Nel posticipo domenicale di Serie A giocato a Palermo, la Juventus vince agevolmente con 3-0 firmato da Mandzukic, Sturaro e Zaza.

evra juventus
Patrice Evra (fonte: Muhammad Ashiq, commons wikimedia.org)

Primo tempo intenso e con ritmo quello a cui danno vita il Palermo e la Juventus al Barbera. Le occasioni non sono molte in realtà, ma le due squadre provano a fare gioco e creare soluzioni interessanti.

Il 3-5-2 della Juventus con Cuadrado e la conferma della coppia Dybala-Mandzukic davanti stenta a decollare, anche se il possesso palla è tutto di marca bianconera. Il primo tiro interessante arriva da Gilardino che dalla destra prova a calciare di potenza ma la sua conclusione termina a lato. Poi la Juventus si va vedere con Dybala che da discreta posizione non riesce a trovare la porta, prima di un colpo di testa di Bonucci che va fuori di poco spaventando Sorrentino. Nel finale di tempo, da un calcio d’angolo, la squadra di Allegri va vicina alla rete quando si crea una mischia in area che non riesce a favorire però nessuna conclusione di un giocatore bianconero da pochi passi.

Nella ripresa la prima occasione coincide con il gol della Juventus che da un cross di Dybala, trova Mandzukic (54′) sul secondo palo che sfrutta l’uscita a vuoto di Sorrentino e firma l’1-0. Il forcing bianconero continua e Cuadrado poco dopo va vicino al raddoppio con un’azione personale che lo porta a calciare centralmente e trovare la risposta di pugni del portiere del Palermo. Il vantaggio della Juve addormenta la partita con il possesso palla in mano alla Vecchia Signora e il ritmo che si abbassa notevolmente. I minuti scorrono ed il match viene chiuso nel finale dal raddoppio della Juventus con un contrattacco che viene finalizzato da Pogba che serve Sturaro, bravo a portarsi in area il pallone e freddare Sorrentino con un tiro di collo sinistro che fa 2-0 per gli ospiti. La festa per la Juventus non è finita e nel recupero anche Zaza sigla il suo gol personale raccogliendo un pallone in area e calciando un sinistro che si infila all’angolino. Finisce così con un 0-3 finale con la Juventus che guadagna altri tre punti e la quarta vittoria consecutiva in campionato che le permette di avvicinarsi ancora alla vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *