Serie A, Ljajic regala la vittoria all’Inter: 1-0 sul Genoa

Il secondo goal consecutivo di Ljajic regala tre punti importanti all’Inter che a San Siro batte di misura il Genoa e vince per l’ottava volta in campionato per 1-0. La squadra di Gasperini, pericolosa solo a tratti, si sveglia soltanto nel finale di partita, troppo tardi per provare ad agguantare il pareggio.

Adem Ljajic (fonte: www.inter.it)
Adem Ljajic (fonte: www.inter.it)

Primo tempo davvero povero di occasioni, con il Genoa che resta a guardare e l’Inter che fatica a creare. Dopo la traversa trovata da Felipe Melo al terzo minuto di gioco, la squadra di Mancini prova in tutti i modi a trovare la via del goal, senza però riuscirci. Dopo un quarto d’ora di grande pressing, i nerazzurri lasciano spazio al Genoa che prova a portarsi in avanti con Perotti e Gakpé, troppo timidi per spaventare gli avversari.

L’Inter prova ancora una volta ad affacciarsi nell’area avversaria, ma questa volta è Perin a negare la gioia del goal a Jovetic, servito da Telles dopo una bella giocata. È però Ljajic il più pericoloso dei suoi: prima sfiora lo specchio della porta e poi, nei minuti finali del primo tempo, manda la palla d pico a lato dopo una bella ripartenza nerazzurra.

Nella ripresa comincia meglio il Genoa che sfiora il vantaggio al 53′ con Figueiras, murato però da un grande Handanovic. I liguri provano insistentemente ad affacciarsi nella metà campo avversaria, ma è incredibilmente l’Inter al 60′ ad aprire le marcature con una punizione dalla distanza del solito Ljajic che sorprende Perin e manda il pallone in porta. Il Grifone accusa il colpo cade in confusione, permettendo agli uomini di Mancini di prendere in mano il pallino del gioco e gestire al meglio il vantaggio.

I cambi giusti danno una nuova forza alla squadra di Gasperi che prova a sorprendere gli avversari con veloci ripartenze. Nel finale, l’Inter è costretta a giocare gli ultimi minuti con un uomo in meno a causa dell’esplosione di D’Ambrosio per un fallo su Perotti: la superiorità numerica permette al Genoa di portarsi in avanti, ma la solida difesa nerazzurra riesce a difendere il risultato fino al triplice fischio. Con questi tre punti l’ Inter ritorna momentaneamente in vetta alla classifica, due punti sopra al Napoli impegnato domani nel lunch match di Bologna; niente da fare invece per il Genoa, bloccato al quindicesimo posto.

Inter-Genoa 1-0

Marcatori: 60′ Ljajic (I)

Inter (4-3-3): Handanovic 6; D’Ambrosio 5.5, Miranda 6.5, Murillo 6.5, Telles 6; Melo 6 (1′ s.t. Brozovic 6), Medel 6; Biabany 6.5, Ljajic 7, Jovetic 6 (30′ s.t. Perisic 6); Palacio 6 (44′ s.t. Guarin s.v.). Allenatore: Mancini

Genoa (3-4-3): Perin 6.5; Izzo 5.5 (36′ s.t. Cissokho 6), Burdisso 5.5, Ansaldi 6; Figueiras 6 (30′ s.t. Pandev 6.5), Rincon 5.5, Tino Costa 5.5, Laxalt 5.5; Lazovic 6 (16′ s.t. Capel 6), Perotti 6, Gakpè 5.5. Allenatore: Gasperini

Arbitro: Giacomelli

Ammoniti: Tini Costa, Ansaldi, Perotti (G); Telles (I)

Espulsi: D’Ambrosio (I)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *