Serie A, Napoli-Inter 2-1: Higuain regala la vetta ai partenopei

Il Napoli si aggiudica lo scontro diretto con l’Inter grazie ad una doppietta di uno straordinario Higuain e raggiunge il primo posto in classifica. Un ottimo secondo tempo e le belle giocate di Ljajic non bastano alla squadra di Mancini per portare a casa almeno un punto.

Napoli-Inter. Fonte: Biancamaria Ciccarelli
Napoli-Inter. Fonte: Biancamaria Ciccarelli

Neanche il tempo di organizzare le idee che il Napoli trova il vantaggio lampo dopo soltanto due minuti di gioco: Callejon addomestica il pallone con il petto e serve Higuain che aggancia la sfera e lascia partire una saetta con il destro che fulmina Handanovic e fa esplodere il San Paolo. L’Inter accusa il colpo e fatica a riorganizzarsi, rimanendo in balia degli attacchiamo dei partenopei che provano ancora a portarsi in avanti con i tiri di Hamsik e le belle giocate di Insigne.

Il primo squillo importante dei nerazzurri arriva alla mezz’ora di gioco con Guarin che libera il suo pericoloso mancino e sfiora soltanto il palo con un bel tiro a giro. I ragazzi di Mancini provano a tutti i costi a raggiungere il pareggio, affidandosi anche agli inserimenti di D’Ambrosio e Perisic; proprio il croato sfiora il goal al 40′ con un tiro impreciso sull’assist di Ljajic. Sul finire di primo tempo però si complica la situazione per l’Inter: Nagatomo, già ammonito qualche minuto prima, si guadagna il secondo giallo per una scivolata su Allan e costringe i suoi a giocare la ripresa con un uomo in meno.

Forte del vantaggio e della superiorità numerica, il Napoli nella seconda frazione di gioco prova a gestire il pallone con calma e a contenere gli sporadici attracchi dei nerazzurri, sempre più decisi ad agguantare il pari. La caparbietà però non premia l’Inter che al 62′ subisce anche il goal del raddoppio sempre ad opera del Pipita Higuain che, servito questa volta da una sponda di testa di Albiol, supera senza difficoltà la difesa avversaria e con un bel tiro d’interno destro scavalca Handanovic per la seconda volta.

Questa volta la reazione dei nerazzurri è immediata ed arriva solamente cinque minuti più tardi con una grande giocata di Ljajic che dopo aver vinto un rimpallo manda in porta la palla con il mancino e riapre la partita. Il goal ridona fiducia alla squadra di Mancini che nuovamente prova a raggiungere il pareggio trascinata da Brozovic e dal solito Ljajic, troppo imprecisi nell’ultimo passaggio. Nonostante le tantissime occasioni create ed il palo trovato propri nei minuti di recupero, l’Inter non riesce ad agguantare il 2-2 e lascia tre punti preziosi al Napoli che supera proprio i nerazzurri in classifica e conquista la vetta della Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *