Serie A, parla Prandelli: “La Fiorentina si merita il primato. Inter-Juve? Non ci sono favorite”

Cesare Prandelli, ancora in attesa di una panchina, parla ai microfoni di Premium Sport.

Cesare Prandelli (Fonte immagine: ACF Fiorentina)
Cesare Prandelli (Fonte immagine: ACF Fiorentina)

 

Si parte dalla situazione della nazionale italiana, qualificata ad Euro2016 con un allenatore il cui futuro è ancora in bilico: Innanzitutto gli faccio i complimenti per la meritatissima qualificazione al prossimo Europeo. É difficile dare un consiglio anche perché io pensavo di andare avanti fino all’Europeo e poi è andata come è andata”.

Ampio spazio viene poi dedicato al campionato, soprattutto alla Fiorentina, attualmente prima in classifica: É una delle squadre più europee del calcio italiano, ha un’idea ben precisa di gioco, ha la capacità di attaccare e pressare gli avversari nella loro metà campo. Si merita questa posizione di classifica, a Firenze godono tutti e quindi complimenti a Paulo Sousa“.

Immancabile poi un commento sull’imminete  derby d’Italia: “C’è grande tensione, grande desiderio di confrontarsi perché è una di quelle partite che ti possono dare la conferma di tutte le tue idee. Chi più sotto pressione tra Mancini e Allegri? Tutti e due, nessuno può sottrarsi. Non ci sono favoriteJovetic? Sulle qualità penso che nessuno possa aver mai dubitato. Lui è cresciuto molto dal punto di vista fisico, mentre dal punto di vista della personalità l’ha sempre avuta spiccata. Conosce perfettamente i meccanismi del calcio italiano, all’Inter fa più la punta ed è convinto che può fare un campionato da protagonista”.

L’ultima battuta, Prandelli la riserva al suo futuro: “Per il momento non ci sono novità che mi riguardino, non c’è molto su sui parlare. Dipenderà dalle offerte che arriveranno”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *