Serie A, Sassuolo-Fiorentina 1-1: Floccari risponde a Borja Valero

Finisce 1-1 al Mapei Stadium tra Sassuolo e Fiorentina, interpreti di un vivace match nel posticipo della 14 esima giornata di Serie A.

 

Borja Valero. Fonte: violachannel.tv
Borja Valero. Fonte: violachannel.tv

Ottimo slancio iniziale della viola che trova però sul suo cammino una squadra compatta capace di risorgere dalle proprie ceneri ed agganciare un pareggio che sembrava davvero insperato. Sassuolo che si lascia alle spalle la sconfitta contro il Genoa; la Fiorentina spreca invece la chance di macinare 3 punti importanti in vista della sfida Napoli-Inter.

Partenza super della Fiorentina che coglie subito di sorpresa il Sassuolo di Di Francesco trovando la rete del vantaggio dopo appena 5′ dal fischio di avvio: un’autentica perla di Borja Valero che, incalzato da Rossi in posizione defilata, firma con un potente sinistro a giro il gol dell’1-0 per la viola.

Dilagante la formazione di Sousa; Sassuolo timido ed attendista che riesce però a reagire e rientrare ben presto in partita impostando il gioco sulle fasce ed avviando una fitta rete di trame con il duo Missiroli-Floccari. Si difende la viola, alzano il baricentro i padroni di casa attuando un pressing asfissiate.

Match aperto a tutte le possibilità tra due formazioni che si affrontano senza esclusione di colpi: occasioni da ambo i lati, prima con la conclusione angolata di Laribi, poi con la risposta di Borja Valero che prova l’imbucata dalla trequarti senza riuscire a sorprendere Consigli.

Alla mezzora scoperta la retroguardia emiliana dopo una strepitosa azione in contropiede della viola che si propone in un poker d’attacco con Ilicic e mette a dura prova i riflessi di Consigli, eccezionale a tuffarsi in respinta.

Incetta di corner del Sassuolo che trova il corridoio giusto per pareggiare i conti sullo scadere del primo tempo: su calcio d’angolo di Vrsaljko, spicca Floccari che ruba il tempo a tre avversari e stacca di testa firmando con un gran gesto tecnico la rete che riapre le danze.

sassuolo
Fonte immagine: sassuolocalcio.it

Più compassata la Fiorentina nella ripresa, che vede una grande determinazione ed attenzione del Sassuolo, abile ad imbastire una manovra avvolgente e tentare la verticalizzazione con gli spunti di Sansone e Floccari.

Viola intrappolati nella seconda frazione di gioco, nella propria trequarti campo mentre i neroverdi impediscono le velenose ripartenze della formazione ospite e controllano la circolazione della palla stringendo nella morsa gli avversari.

Dopo qualche minuto di immobilità, la Fiorentina inizia a rendersi pericolosa nonostante l’evidente calo di intensità: prova a risolvere un diagonale di Pasqual che trova però l’istantanea risposta di Floccari, vicino alla rete del vantaggio dopo aver ottimamente domato un invitante cross di Vrsaljko.

Continuano a spingere sugli esterni gli uomini di Di Francesco che non perdono la velocità in progressione offensiva ma rischiano sul finale di gara concedendo a Ilicic una punizione da distanza interessantissima che si dissolve però oltre la traversa, negando ai viola l’occasione dell’1-2.

FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Cosigli; Peluso, Acerbi, Cannavaro, Vrsaljko; Missiroli, Magnanelli, Laribi; Sansone, Floccari, Defrel.

FORMAZIONE FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Pasqual; Ilicic, Borja Valero; Rossi.

MARCATORI: Borja Valero (5′), Floccari (42′)

AMMONITI: Astori (31′), Floccari (53′), Vrsaljko (55′), Badelj (66′)

ARBITRO: Massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *