Serie A, Sassuolo-Frosinone 2-2: Defrel e Falcinelli firmano la rimonta neroverde

Parziale rimonta del Sassuolo al Mapei Stadium: nella calza della befana i neroverdi trovano solo un magro pareggio contro un sorprendente Frosinone che guadagna un punto fondamentale.

sassuolo
Fonte immagine: sassuolocalcio.it

Sassuolo aggressivo e determinato che crea numerose occasioni e cerca di sbloccare il match approfittando del timido approccio del Frosinone, ridisegnatosi in un inedito 4-3-1-2 a chiara impronta difensiva.

Più fantasia per i neroverdi, ma allo scoccare del quarto d’ora è la formazione ciociara a firmare il vantaggio: una doccia fredda per gli uomini di Di Francesco giunta proprio nel momento di maggiore crescita della squadra emiliana.

A piegare i padroni di casa è una conclusione di Dionisi, alla sua sesta rete in campionato, che beffa clamorosamente Consigli, sorpreso dal tiro e colpevole sul gol che porta in svantaggio la sua squadra.

Pochi minuti sul cronometro e giunge la risposta tempestiva dei neroverdi, che incassano il colpo e reagiscono di gran classe con una pregevolezza di Defrel ai limiti dell’area. L’attaccante interrompe così un digiuno che durava da ben tre mesi e complice la deviazione di Ajeti sfodera una conclusione che batte Leali e riapre i giochi di una partita davvero aperta a qualsiasi soluzione.

Non sono finiti i colpi di scena al Mapei Stadium: dopo un lungo monologo neroverde, il Sassuolo cede ancora sotto i colpi del Frosinone che assesta il colpo di grazia ai titoli di coda del primo tempo. Si torna negli spogliatoi con i ciociari in vantaggio su corner dopo il colpo di testa di Ajeti che si fa perdonare e gonfia la rete sul perfetto taglio di Pavlovic.

Assedio neroverde nella ripresa: il Sassuolo tenta di risalire la china gestendo il possesso palla e prendendo di mira la porta difesa da Leali senza riuscire a trovare la chiave di volta del match.

Un Frosinone attendista ma compatto in difesa riesce a schivare sapientemente i colpi degli emiliani, vicini alla rete del pareggio prima sul tentativo di Berardi, poi sull’azione insistita di Defrel, che non riesce ad calibrare il tiro, spentosi sulla destra.

Calano i ritmi, ma è ancora il Sassuolo a reggere le redini del match dopo il pareggio agguantato dai neroverdi al 75′: a siglare la rete è la new entry Falcinelli che al suo primo gol in Serie A, gela Leali con un sinistro sull’incrocio dei pali su assist di Duncan.

Clima incandescente negli istanti finali con la formazione di casa a trazione anteriore in cerca del gol del vantaggio per completare una perfetta di rimonta: le speranze neroverdi si infrangono sul tentativo fallito da Vrsaljko.

A chiudere il match l’espulsione di Pellegrini che lascia i neroverdi in inferiorità numerica negli istanti finali.

FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Peluso, Acerbi, Cannavaro, Vrsaljko; Pellegrini, Magnanelli, Laribi; Floro Flores, Defrel, Berardi.

FORMAZIONE FROSINONE (4-3-3): Leali; M. Ciofani, Diakite, Ajeti, Pavlovic; Chibsah, Gucher, Sammarco; Tonev, D. Ciofani, Dionisi.

MARCATORI: Dionisi (16′), Defrel (22′), Ajeti (45′), Falcinelli (75′)

AMMONITI: Pellegrini (32′ e 93′), Peluso (44′), Leali (73′), Pavlovic (79′)

ESPULSI: Pellegrini (93′)

ARBITRO: Pairetto (sez. Nichelino)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *