Serie A, Torino-Bologna 2-0: i granata si riscattano nella ripresa

All’Olimpico il Torino si riscatta nella ripresa con i gol di Belotti e Vives.

Tifosi del Torino - Fonte: gubbiofans.it
Tifosi del Torino – Fonte: gubbiofans.it

La gara inizia col Torino che cerca di prendere subito l’iniziativa di fronte ad un Bologna che risponde con un asfissiante pressing alto.
Episodio dubbio al 10′ nell’area del Torino: intervento duro di Molinaro su Mancosu e l’arbitro grazia il difensore granata, con proteste da entrambe le parti.
Solo dopo undici minuti il Torino riesce a rendersi pericoloso con un tiro da fuori di Baselli, ottimamente deviato in angolo dal portiere Mirante. Col passar del tempo la manovra dei padroni di casa si fa più intraprendente ed incisiva anche se trova difficoltà a concretizzare per l’atteggiamento guardingo dei felsinei, che chiudono bene gli spazi, ma trovano a loro volta difficoltà a proporsi con efficacia in ripartenza.
Alla mezz’ora Quagliarella non sfrutta una buona occasione: pescato su calcio di punizione spreca con un debole tiro che finisce tra la braccia di Mirante.
Poco dopo ancora il Torino con Vives che impegna severamente il portiere rossoblù Mirante che riesce a deviare in corner.
Al 39‘ unico squillo del primo tempo del Bologna con Giaccherini che, lanciato in area, viene anticipato in extremis.
Sul finire dei primi 45 minuti il match si scalda più per gli interventi rudi che per la qualità del gioco che rimane insufficiente.

All’inizio del secondo tempo le squadre alzano il ritmo ma stentano comunque a creare vere occasioni da gol. Il Torino semira sfruttare meglio le fasce laterali e rompe l’inerzia della gara al 59‘: su un perfetto cross di Molinaro dalla sinistra, Quagliarella con un colpo di testa colpisce i legni all’incrocio dei pali.
Anche Bruno Peres al 72′ va vicino a bersaglio con un gran tiro dalla distanza di poco a lato. Al 75′ Belotti con una grande azione personale sblocca il risultato: stop di petto, giravolta e tiro sulla destra del portiere. Poco dopo Baselli sfiora il raddoppio a seguito di un’azione tambureggiante dei granata; è l’intervento di Mirante a negargli il gol. Donadoni corre ai ripari per rendere più efficace la fase offensiva facendo entrare Mounier al posto di Donsah. Il Bologna tenta di reagire ma risulta inconcludente in attacco. Al 92‘ il Torino legittima il risultato con un gol di Vives che sfrutta uno sciagurato passaggio all’indietro di Maietta. All’Olimpico finisce 2-0.

Dopo un primo tempo scialbo vittoria meritata del Torino che sale a quota 21, mentre i felsinei rimangono nella zona bassa della classifica con 13 punti. Buono l’arbitraggio di Ghersini.

Le squadre:

TORINO (3-5-2): Padelli; Moretti, Glik Bovo; Peres, Acquah, Vives, Baselli, Molinaro; Quagliarella (dal 68′ Maxi Lopez), Belotti All. Ventura

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini, Maietta, Gastaldello, Masina; Donsah (dal 79′ Mounier), Diawara, Brighi; Rizzo, Mancosu (dal 63′ Acquafresca), Giaccherini (dal 54′ Brienza) All. Donadoni

MARCATORI: Belotti 73′, Vives 92′

AMMONITI: Maietta 64′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *