Serie A, Torino-Empoli 0-1: Maccarone in gol per la terza sconfitta consecutiva del Toro

Un Torino poco concreto cade All’Olimpico contro l’Empoli: gol dei toscani firmato dal capitano Maccarone.

Massimo Maccarone. Fonte: empolifc.com
Massimo Maccarone. Fonte: empolifc.com

Primo tempo a ritmo sostenuto per entrambe le formazioni con i padroni di casa del Torino che, vicini diverse volte al gol in questa prima fase, si muovono bene tra le linee della difesa dei toscani, proponendosi spesso nell’area avversaria dell’Empoli che, da parte sua, nonostante alcune sbandate in fase difensiva, riesce a creare difficoltà ai granata.

Da subito pericoloso il Torino dopo cinque muniti dal fischio di inizio con Baselli che appoggia all’indietro per Martinez il cui tiro, deviato dalla difesa, è raccolto da Bruno Peres che tenta un pallonetto al centro dell’area senza trovare nessuno. Ancora Toro al 12′ quando, dopo una grande azione, Bruno Peres, saltato Mario Rui, mette in area un bel cross che Martinez non sfrutta al meglio. Il venezuelano attaccante del Torino è poco lucido quest’oggi e lo dimostra al 15′ quando ben servito da lontano da Benassi, non approfitta dell’errore difensivo di Barba e, solo, di fronte a Skorupski, si mangia il gol del vantaggio.
Solo al 23‘ prima importante occasione degli ospiti con Maccarone che, servito dopo un’ottima giocata da Saponara, tenta, in girata, un forte destro di poco a lato della porta di Padelli. Il Torino ha un atteggiamento aggressivo e rende difficile la manovra dell’Empoli che dal canto suo alza in pressing nel corso della gara e si difende bene, cercando insistentemente di contenere i tentativi di verticalizzazione dei granata che vorrebbero sfruttare di più la velocità delle due punte Belotti e Martinez.
Alla mezz’ora sono i toscani a far tremare i padroni di casa prima con la punizione calciata con precisione e forza da Mario Rui che però lambisce soltanto la traversa e poco dopo con Maccarone che ben servito in area colpisce debolmente di sinistro senza impensierire Padelli. A cinque minuti dal termine del primo tempo regolamentare punizione da ottima posizione, conquistata da Peres, è calciata da Baselli ma il suo tiro centrale non beffa Skorupski che blocca.
A conferma del fatto che non sia la giornata di Martinez azione fotocopia di quella del 15′ anche sullo scadere quando il venezuelano nuovamente lasciato solo dalla difesa dei toscani a tu per tu con Skorupski, sbaglia clamorosamente e manda sul fondo. I primi 45 minuti si concludono con la conclusione di Zielinski da fuori area, respinta bene in tuffo da Padelli.

Nella ripresa Martinez cerca di rifarsi subito al 54′ quando con un’azione in velocità dalla sinistra si inserisce in area e tenta una conclusione potente trovando però pronto Skorupski. Nonostante le clamorose occasioni granata sfruttate male nel primo tempo, al 56′ il gol del vantaggio è degli ospiti: il tocco di Pucciarelli, intercettato da Gazzi, diventa un assist involontario per Maccarone che di fronte a Padelli non sbaglia. Risponde il Torino con il tentativo di Belotti che in velocità si spinge nell’area avversaria ma che trova ancora una volta un attento Skorupski.
Complice un Torino sbilanciato dopo il gol, vicinissimo al raddoppio la squadra di Giampaolo al 62′: Maccarone serve in area Saponara che, lasciato solo, temporeggia forse troppo favorendo l’uscita tempestiva di Padelli che salva il Torino dal collasso.
Il Torino sembra reagire prima con Bruno Peres che al 69′ si accentra e fa partire un gran tiro mandato alto da Skorupski e poi ancora all’81’ con Zappacosta che recupera egregiamente palla su Mario Rui ed effettua un cross basso deviato da Costa verso la propria porta, e messo in angolo poi da Skorupski. L’ultima occasione importante dell’Empoli è di Paredes che tenta dalla distanza ma il suo diagonale finisce a lato di poco. Il Torino tenta in extremis di strappare il pareggio al 95′ con il colpo di testa di Glik che termina a lato di pochissimo.

All’Olimpico di Torino finisce 0-1: prosegue la scia di risultati negativi per gli uomini di Ventura che collezionano la terza sconfitta consecutiva rimanendo a quota 22 punti, mentre grazie al gol di Maccarone l’Empoli conquista tre importanti punti e sorpassa in classifica il Milan giungendo in settima posizione.

Le squadre:

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi (dall’81’ Vives), Gazzi, Baselli, Molinaro (dal 59′ Molinaro); Martinez, Belotti (dal 68′ Maxi Lopez). All. Ventura

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Barba, Costa, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Saponara; Livaja, Maccarone (dal 86′ Piu). All. Giampaolo.

Arbitro: Gervasoni

Marcatori: Maccarone

Ammoniti: Molinaro 20′, Belotti 35′, Zappacosta 90′ (Torino); Buchel 26′, Livaja 32′, Maccarone 47′, Barba 62′, Paredes 67, Laurini 93′ (Empoli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *