Serie A, Torino-Palermo 2-1: granata momentaneamente secondi

Finisce con la vittoria del Torino il match dell’Olimpico tra i granata ed il Palermo di Beppe Iachini: risultato finale di 2-1 ma match ricco di emozioni con i rosanero che nel finale, sopra di due uomini per le espulsioni di Molinaro e Obi, va vicino al pari.

Tifosi del Torino - Fonte: gubbiofans.it
Tifosi del Torino – Fonte: gubbiofans.it

Nelle formazioni iniziali, tante conferme da entrambe le parti: nel Torino Ventura manda il consueto 3-5-2 con Zappacosta al posto dell’infortunato Bruno Peres e Maxi Lopez spalla in attacco di Quagliarella con l’ex Belotti inizialmente in panchina. Nel Palermo, invece, Iachini opta per il 3-4-1-2 con Sorrentino che torna tra i pali, Chochev al posto di Jajalo a centrocampo ed un attacco senza punti di riferimento con Vazquez, Trajkovski e Quaison.

Primi minuti di gioco su ritmi blandi con le due squadre che si studiano e non osano più di tanto: la prima occasione del match arriva al 10° minuto ed è del Torino con Quagliarella ma il suo diagonale rasoterra è facile preda di Sorrentino. I granata, comunque, giocano meglio di un Palermo in affanno e che non riesce a sfruttare il gioco degli esterni e sente l’assenza di una vera e propria punta di riferimento complice un Vazquez sotto tono: dopo 20 minuti in difficoltà, chiusi tutti nella propria metà campo, i rosanero hanno la prima chance con Daprelà che prova a colpire di testa sul cross dalla destra di Vazquez ma la palla termina alta sopra la traversa.

I siciliani, però, hanno la più grande occasione per andare in vantaggio a 5 minuti dal termine: fallo di Moretti sul limite destro dell’area e calcio di punizione battuto da Trajkovski che si infrange sull’incrocio dei pali. II ritmi di gioco si alzano ma, se il Palermo da un lato sbaglia, il Torino non lo fa e a 30 secondi dall’intervallo passa in vantaggio con l’autogol di Gonzalez che sul cross rasoterra di Molinaro sporca il pallone spiazzando Sorrentino che non può far niente.

Neanche il tempo di tornare in campo ed il Toro raddoppia con il meraviglioso goal di Marco Benassi: lancio illuminante di Maxi Lopez in area dove c’è il centrocampista ex Inter che da posizione defilata batte Sorrentino con un magnifico diagonale al volo. Il gol fa impazzire i tifosi granata presenti all’Olimpico mentre spiazza il Palermo: Iachini corre subito ai ripari inserendo Gilardino ma i rosanero non si fanno mai vedere dalle parti di Padelli. Nonostante il doppio vantaggio, però, la partita per il Torino si complica quando al 61′ minuto Molinaro, già ammonito, trattiene Trajkovski lanciato verso la metà campo granata: per Mariani è secondo giallo e cartellino rosso con i piemontesi che restano in 10.

L’espulsione tra le file del Torino cambia l’egemonia dell’incontro con il Palermo che inizia ad attaccare con insistenza ed al 71° minuto riapre l’incontro con Gonzalez, croce e delizia per i rosanero, che sul cross di Vazquez colpisce di testa il pallone che prima sbatte sul palo e poi entra in porta. La rete da fiducia ai siciliani che si gettano a capofitto in attacco alla ricerca del goal del pari ma il Torino si chiude bene in difesa e non concede spazi fino al 90° minuto quando i granata si complicano la vita restando in nove uomini per uno scriteriato fallo di Obi a centrocampo su Vazquez.

Assedio finale del Palermo ma la traversa ferma il colpo di testa di Struna che poteva valere il pareggio per i rosanero. Finisce 2-1 all’Olimpico con il Torino che fino a stasera sarà secondo in classifica; il Palermo, alla terza sconfitta consecutiva, resta fermo a quota 7 punti.

 

TORINO-PALERMO 2-1
MARCATORI: 44′ aut. Gonzalez (T), 48′ Benassi (T), 71′ Gonzalez (P)

TORINO (3-5-2): Padelli 6,5; Bovo 6, Glik 6, Moretti 6,5; Zappacosta 6,5, Benassi 7 (70′ Acquah 6), Vives 7, Baselli 6,5 (68′ Obi 4), Molinaro 6; Quagliarella 5,5, Maxi Lopez 6,5 (63′ G. Silva 6). All. Ventura

PALERMO (3-4-1-2): Sorrentino 6; Struna 6, Gonzalez 5,5, El Kaoutari 5,5; Rispoli 5 (51′ Gilardino 5,5), Hiljemark 6, Chochev 5,5, Daprelà 5,5 (74′ Lazaar 5); Vazquez 5,5; Trajkovski 6 (81′ La Gumina SV), Quaison 5,5. All. Iachini

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia
AMMONITI: Bovo (T), Rispoli (P), Molinaro (T), Vazquez (P), Struna (P), Padelli (T), Quaison (P), El Kaoutari (P)
ESPULSIONI: Molinaro (T) per doppia ammonizione; Obi (T) per fallo su Vazquez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *