Serie B, Ascoli-Trapani 0-0: vince la noia al “Del Luca”

Finisce a reti bianche tra Ascoli e Trapani nel Sunday evening della 15 esima giornata di Serie B: poco spettacolo al “Del Luca”, mentre preoccupa sempre più la situazione dei padroni di casa, penultimi in classifica ed alla seconda sconfitta di fila.

Fonte: Wikipedia-Autore:Bluelord
Fonte: Wikipedia-Autore:Bluelord

Si ferma invece dopo la vittoria con il Modena, la formazione allenata da Serse Cosmi che non riesce a prevalere sull’Ascoli in un match ostico e condito da numerose imprecisioni e poche idee da ambo i lati.

Ascoli propositivo in avvio: buona gestione del possesso palla e tentativo di incidere subito sulla gara con la conclusione di Fazio che termina oltre la traversa senza impensierire Svedkanskas.

Ben presto la gara si assesta sul filo dell’equilibrio, mentre entra in partita anche la compagine siciliana, che al quarto d’ora cerca di impostare la manovra e ridistribuirsi in campo per colpire la formazione di casa.

Fase di stallo fino alla mezzora: nessun tiro in porta a far tremare le difese di Ascoli e Trapani, che si contendono il pallino del gioco ed uno sterile possesso palla senza riuscire a sferrare l’attacco decisivo.

Poco dopo la mezzora, cresce lentamente dell’Ascoli, che prova ad imporsi sugli uomini di Cosmi con un guizzo di Bellomo dalla lunga distanza: il tiro termina abbondantemente alto sopra la traversa dopo l’intervento di Nicolas, chiamato alla prima parata del match.

La prima frazione di gara, dai ritmi spezzettati e dal gioco poco dinamico, termina in perfetta parità tra le due squadre dopo un’occasione del Trapani su colpo di testa di Pagliarulo.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

Maggiori occasioni e piglio differente nella seconda frazione di gara, che si apre con l’Ascoli in attacco: clamorosa l’occasione per passare in vantaggio su cross di Almici dalla corsia mancini e stoccata di Cacia che indirizza il pallone e colpisce il legno, dopo l’intervento di Nicolas.

La formazione di Cosmi tenta la reazione sprecando una ghiotta opportunità sugli sviluppi di un’azione di Eramo che serve Nadarevic. Negli istanti finali è l’Ascoli a dominare la gara: i bianconeri prendono d’assalto la porta del Trapani prima con Cinaglia, autore di un preciso diagonale ad incrociare, poi di Petagna, che si invola scagliando un rasoterra arpionato da Nicolas.

Trema la porta degli ospiti in un finale movimentato: azione a dir poco convulsa dell’Ascoli che mette l’accampamento nell’area di rigore avversaria e lascia partire un siluro dal limite di Cacia, neutralizzato da Nicolas dopo un tuffo a porta vuota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *