Serie B, Bari-Salernitana 2-1: Maniero torna al gol, Donnarumma non basta ai campani

Il Bari conquista tre punti preziosi contro la Salernitana grazie alle reti di Maniero e Valiani

Fonte: Martina Manta (soccermagazine.it)
Fonte: Martina Manta (soccermagazine.it)

Ritmo alto e gara equilibrata per i primi minuti da parte delle due formazioni gemellate ma bastano sette minuti ai padroni di casa per passare in vantaggio: approfittando dell’errore del difensore granata che non chiude la diagonale, Maniero, con un tiro al volo di piatto su cross dalla sinistra di Del Grosso, porta in vantaggio i pugliesi e rompe il suo digiuno dal gol.

Gli ospiti provano subito a reagire e alzano il pressing che invita la formazione barese a prestare maggiore attenzione in fase difensiva. Poco dopo il quarto d’ora è, infatti, provvidenziale l’intervento di Contini su Sciaudone che dopo un rimpallo su Rada ci prova da posizione defilata ma il cui tiro è messo in angolo dal difensore barese.
I padroni di casa, dopo venti minuti dal fischio d’inizio, cercano con insistenza il raddoppio prima con un’insidiosa punizione di Rada respinta egregiamente da Strakosha e poco dopo con Rosina che dalla distanza impensierisce nuovamente il portiere avversario con un tiro che lambisce il palo. Risponde Gabionetta subito dopo con un tiro dalla distanza ma senza inquadrare la porta.

Episodio dubbio al 25′: l’arbitro Condussio non concede un rigore piuttosto evidente alla Salernitana dopo che Milinkovic, saltando bene gli avversari e avanzando in area, viene messo a terra da Porcari. Oltre al danno la beffa con l’ ammonizione per simulazione.
Le difficoltà maggiori dei campani sembrano essere le incursioni di De Luca e Rosina che sfruttano la loro velocità per velocizzare l’azione dei biancorossi, mentre Nicola chiede maggiore attenzione in fase difensiva per tamponare gli inserimenti di Sciaudone e gestire la partita con più ordine.
Ultima rilevante azione del primo tempo quella di Sabelli che al 40′ si infiltra in area provando il cross dalla destra: la Salernitana di salva in qualche modo.

La ripresa inizia subito con insidiosi tentativi degli ospiti prima con Coda che di testa manda alto di poco un cross dalla destra dell’ex Sciaudone, e poi ancora con lo stesso ex biancorosso il cui tiro raso terra impegna severamente Guarna al 52′.

Al 56′ ancora un brivido per i campani: solo la posizione di offside e di disturbo di De Luca nega il gol a Contini andato a segno con un tiro al volo su calcio d’angolo.
Il Bari cerca di sfruttare le incursioni della Zanzara De Luca, ma rispondono bene gli ospiti con gli inserimenti di Coda che infastidisce non poco la difesa biancorossa. La pressione dei campani aumenta e al 70′ arriva il pareggio firmato dal neo entrato Donnarumma che, approfittando della deviazione di testa di Colombo su calcio d’angolo, punisce Guarna con una conclusione al volo.
Il Bari che non riesce ad esprimere ancora un gioco di squadra omogeneo ed ordinato, sa però sfruttare le individualità di ottima caratura tecnica dei suoi giocatori e a 10 minuti dalla fine del tempo regolamentare segna il raddoppio vincente: Valiani si inserisce bene tra la difesa salernitana e insacca in rete il cross dalla sinistra di un in forma De Luca.
Sebbene la Salernitana continui a spendere tutte le energie a disposizione fino alla fine per trovare il gol (da sottolineare i tentativi di Coda e Bovo), i campani escono sconfitti dal San Nicola rimanendo a quota 11. Risultato importante invece per i pugliesi che a 22 punti in classifica agguantano per il momento il terzo posto.

Le squadre:

BARI (4-3-1-2): Guarna; Sabelli, Contini, Rada, Del Grosso; Gentsoglou, Valiani, Porcari; Sansone, Maniero, De Luca. All.: Nicola.

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo, Empereur, Franco, Rossi; Odjer, Sciaudone, Moro; Gabionetta, Coda, Milinkovic. All.: Torrente.

ARBITRO: Renzo Candussio di Cervignano del Friuli.

MARCATORI: Maniero 7′, Valiani 70′ (Bari); Donnarumma 65′ (Salernitana).

AMMONITI: Rossi 25′, Milinkovic 25′, Moro 30′, Sciaudone 76′ (Salernitana), Valiani 75′ (Bari).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *