Serie B, Brescia-Spezia 1-1: Caracciolo risponde a Calaiò

Dopo il passaggio del turno in Coppa Italia contro la Roma, lo Spezia non riesce ad aggiudicarsi la partita contro il Brescia, aggressivo e pericoloso specialmente nella ripresa. Il centesimo centro in Serie B di Caracciolo ristabilisce la parità dopo la rete del vantaggio di Calaiò.

La tifoseria del Brescia
La tifoseria del Brescia

L’avvio di gara è decisamente in favore del Brescia: le Rondinelle di Boscaglia sfiorano per due volte il vantaggio in avvio di gara con Caracciolo che prima prova un pallonetto che finisce sopra la traversa e poi si fa bloccare in tempo da un grandissimo intervento di Chichizola. Lo Spezia prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria solamente al quarto d’ora di gioco con quale che bella iniziativa di Catellani e Migliore.

Al 23′ gli spezzini riescono a sbloccare la partita con Calaiò che si fionda su un pallone vangante, dribbla un difensore e batte Minelli con un destro preciso. Soltanto qualche minuto più tardi lo Spezia sfiora il raddoppio con Catellani che si invola in solitaria verso la porta ma si fa ipnotizzare dal portiere avversario.

Nella ripresa i ragazzi di Di Carlo non riescono a domare le aggressive Rondinelle, scese in campo con un piglio totalmente diverso. Il Brescia prova a reagire allo svantaggio con qualche iniziativa di Caracciolo e Mazzitelli, pericoloso in più di un’occasione; la chance più clamorosa arriva al 66′: Coly raccoglie una punizione di Mazzitelli e tutto solo manda il pallone direttamente sul legno alla sinistra du Chichizola. Al 70′ arriva il meritato pari del Brescia ad opera di Caracciolo che sfrutta un rimpallo sul portiere avversario per mettere a segno il suo centesimo goal nel campionato cadetto.

Il pareggio risveglia lo Spezia, mai davvero pericoloso nella seconda frazione e di gioco, che tenta di reagire con il solito Calaiò ed il neo entrato Misic, troppo impreciso per bucare la porta di Minelli sugli sviluppi di un corner. Nei minuti di recupero il Brescia, in dieci per l’espulsione di Kupsiz, sfiora il vantaggio con Mazzitelli, bloccato da Chichizola. Nonostante il pareggio la squadra di Boscaglia resta in piena zona play-off; cade invece lo Spezia, decimo in classifica assieme ad Avellino e Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *