Serie B, Cagliari-Vicenza: 2-0, i rossoblu sono primi in classifica

Allo stadio “Sant’Elia”, questa sera, nel posticipo valido per l’11° giornata di serie B, il Cagliari ha incontrato in casa il Vicenza.

Fonte: gubbiofans.it
Fonte: gubbiofans.it

Gli uomini di Rastelli hanno agguantato i 3 punti con una vittoria sui biancorossi e ora sono primi in classifica, affiancando il Cesena.

All’avvio del primo tempo sono gli ospiti ad attaccare con un’azione pericolosa di Galano che spinge sulla fascia, tenta di mettere la palla al centro ma Pisacane allontana. I padroni di casa reagiscono con un contropiede di Melchiorri, ma Sampirisi non concede nulla e fa buona guardia. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fossati prova dal limite con un destro a giro, il pallone però finisce alto sulla traversa. Al 26′ il risultato si sblocca dopo un corner: Murru la mette in mezzo e Ceppitelli ha la meglio su Raicevic, realizzando il gol con un colpo di testa e portando i rossoblu sull’1-0. Dopo il gol subìto il Vicenza si demoralizza, concedendo troppi spazi ai padroni di casa. Di Gennaro sfiora il raddoppio dalla distanza e non riesce ad inquadrare lo specchio della porta davvero per pochi centimetri. Duplice fischio dell’arbitro e tutti negli spogliatoi: i primi 45 minuti sono stati movimentati, con tante occasioni da una parte e dall’altra, ma è il Bologna ad aver avuto la meglio.

La seconda frazione di gioco vede il Cagliari agguerrito, i padroni di casa non sembrano volersi accontentare dell’1-0: Pisacane serve Pedro, ma il brasiliano non è preciso e mette la palla sul fondo. I ritmi ora sono più alti, gli ospiti cercano di alzare il baricentro per provare a centrare il pareggio. Tentano il tutto per tutto, assediando l’area di rigore avversaria, ma i sardi sono attenti e non lasciano nulla al caso. Nel finale il Vicenza di Marino rischia veramente troppo, concedendo ripartenze pericolose al Cagliari: all’89’ il calcio di punizione letale di Di Gennaro chiude definitivamente la partita. L’ex del Vicenza ha trasformato la punizione in gol, questa è la sua seconda rete col Cagliari. Il pressing del Vicenza non è bastato per concretizzare e i padroni di casa hanno approfittato delle disattenzioni degli avversari per annientare i biancorossi e prendersi il primo posto in classifica, a pari punti col Cesena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *