Serie B, Como-Bari 1-1: De Luca replica a Ganz

Como-Bari 1-1: il Bari sottotono conquista un punto sul campo del Como, in rete con Ganz.

Fonte: Lldivisore (Wikipedia.org)
Fonte: Lldivisore (Wikipedia.org)

Prima metà del primo tempo è abbastanza combattuta dal punto di vista fisico ma scarseggia di importanti occasioni da gol: il Como, piuttosto propositivo, alza il baricentro, ma la squadra biancorossa si difende bene, e senza però creare pericoli come ci si sarebbe aspettato.
Alla mezz’ora vicino al vantaggio il Como grazie ad una bella iniziativa di Giosa: stop di petto e sinistro secco sul primo palo che finisce a lato della porta.  Altre due occasioni per i lariani al 34′, prima con Ebagua che in velocità si infiltra in area e calcia nell’angolo basso della rete dove c’è pronto Guarna a respingere col piede, poi sugli sviluppi del successivo corner conclusione e palo di Bessa.
Tanto nervosismo e tanti interventi fallosi (4 cartellini gialli nel primo tempo) della squadra ospite che fa fatica a ripartire e creare, davanti ad un Como comunque grintoso, attento in fase difensiva e pronto ad approfittare degli spazi concessi dai pugliesi.
Prima conclusione targata Bari il colpo di testa centrale di Maniero, facilmente neutralizzata da Scuffet, sul finire dei primi 45 minuti. Fatica non poco oggi la punta avanzata del Bari a liberarsi della marcatura. All’intervallo il risultato è fermo sullo 0-0.

Nella ripresa palla gol per il Bari al 51‘ con la punizione insidiosissima di Rosina che colpisce la traversa. Risponde subito il Como passando in vantaggio al 53′: azione partita da Ebagua per Jakimovski il cui cross è schiacciato in rete da Ganz, colpevolmente lasciato solo in area. Troppe disattenzioni questo pomeriggio da parte della difesa biancorossa.
Al 68′ Jakimovski sfiora il 2-0, si libera in area, approfittando dello scivolone di Sabelli, e sceglie la conclusione personale ma il tiro finisce alto di diversi metri sopra la porta.
Il Bari, più offensivo con l’ingresso in campo di Boateng al posto di Donati, sembra crescere in gioco e personalità. Al 70′ torna l’equilibrio col pareggio firmato De Luca: la zanzara biancorossa in area calcia al volo un cross basso del neo entrato Di Noia dalla sinistra e Scuffet nulla può.
È un secondo tempo più movimentato e giocato ad alto ritmo da entrambe le formazioni: tra i lariani ancora Ebagua per Ganz salvato da un’uscita provvidenziale di Guarna.
Galvanizzato dal pareggio è comunque il Bari ad insistere nel cercare i tre punti: al quarto d’ora dalla fine tiro velenoso di Rosina dalla distanza che va di poco alto e poco dopo buono l’assist di Boateng a dieci minuti per De Luca che non ci arriva per un soffio.
Solo la posizione di offside di Maniero al momento della conclusione sulla respinta di Scuffet salva il risultato per il Como che sul finale soffre di più la pressione dei pugliesi, senza però rischiare più di tanto. Al fischio dell’arbitro il risultato è sull’1-1.

Si conclude con un pareggio al Sinigaglia e un punto per ciascuna squadra: secondo punto della gestione Festa per il Como (2 pareggi e 2 sconfitte) che rimane ancora in ultima posizione con 9 punti. Settimo risultato utile consecutivo invece per i pugliesi del Bari, che però rimangono così alle spalle del Crotone in terza posizione a quota 29. Partita piuttosto equilibrata e pareggio giusto: sulla carta ci si attendeva di più dai biancorossi, cresciuti solo nel secondo tempo, davanti ad un Como che comunque meritatamente conquista un punto importante in una gara difficile.

Le squadre:

COMO (4-4-2): Scuffet; Ambrosini, Giosa, Cassetti, Garcia Tena; Jakimovski (dal 67′ Notow), Benedicic, Bessa, Bentivegna (dal 74′ Scapuzzi); Ganz, Ebagua. All.Festa.

BARI (4-3-3): Guarna; Sabelli, Rada, Contini, Gemiti (dal 59′ Di Noia); Romizi, Donati (dal 56′ Boateng), Valiani; Rosina, Maniero, De Luca. All.Nicola.

ARBITRO: Abisso di Palermo.
MARCATORI: Ganz 53′, De Luca 70′

AMMONITI: Donati 4′, De Luca 5′, Sabelli 30′, Maniero 36′ (Bari); Ebagua 8′, Giosa 14′, Benedicic 90′, Ganz 91′ (Como).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *