Serie B: il Crotone nega all’Entella i play-off, vince anche il Cagliari

Si chiude definitivamente la stagione di Serie B con gli ultimi importanti verdetti: dopo la sconfitta contro il Crotone, l’Entella abbandona il sogno play-off, il Cagliari vince e termina la sua stagione in vetta alla classifica.

Fonte: cagliaricalcio.net
Fonte: cagliaricalcio.net

Il Crotone vince di misura sull’Entella negandogli il sogno play-off a favore del Novara. Dopo qualche ottima iniziativa dei biancocelesti, guidati dal solito Cutolo, è il Crotone a prendere in mano il pallino del gioco e a decidere le sorti della partita con Torromino, che alla mezz’ora batte Iacobucci con un rito potente dall’interno dell’area. Nella ripresa ci pensa ancora Cutolo a spaventare gli avversari, ma il Crotone fa buona guardia e non permette all’Entella di raggiungere il pari.

Vince anche il Cagliari per 2-1 sulla Pro Vercelli (matematicamente salva)e guadagna la vetta della classifica. Ad aprire le marcature sono proprio i sardi dopo appena tre minuti di gioco con il bellissimo sinistro di Di Gennaro che termina all’incrocio dei pali. Soltanto due minuti più tardi la Pro raggiunge il pareggio con la girata volante di Castiglia. La ripresa regala emozioni soltanto nei minuti finali: Mammarella sfiora il raddoppio direttamente da calcio di punizione, ma ad andare in vantaggio è ancora il Cagliari con Sau che all’84’ in rovesciata sigla il definitivo 2-1.

Tanti gol invece fra Brescia e Ternana: gli uomini di Breda si impongono per 3-2 sugli avversari, chiudendo la stagione al dodicesimo posto. Al gol di Caracciolo al 9′ rispondono Avenatti e Furlan prima della ripresa. Nella ripresa Ceravolo firma il 3-1 all’81’, ma il Brescia riesce soltanto ad accorciare le distanze all’87’ con Marsura: le Rondinelle chiudono dunque chiudono la stagione senza riuscire a vincere fiori casa nel corso del 2016.

Nessun gol invece fra Vicenza e Perugia, nonostante una bella partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *