Serie B, Il Crotone si impone sul Cesena per 2-0

Il Crotone strappa tre punti importanti al Cesena e vola momentaneamente in cima alla classifica della Serie B. A nulla serve il bel gioco mostrato dai romagnoli nel primo tempo, che nella ripresa si arrendono alle reti di uno strepitoso Budimir e di Balasa.

Fonte: Thomas Berardi
Fonte: Thomas Berardi

Primo tempo davvero frizzante per le due squadre che creano tanto ma non riescono a sbloccare la gara. È il Crotone a dominare nei primi minuti di gioco, trascinato da un Budimir in forma straripate. L’occasione più ghiotta però capita a Ricci al 10′: dopo una bellissima ripartenza, il centrocampista arriva indisturbato al limite dell’area avversaria, ma incredibilmente sbaglia un facile tiro per Stoian, lasciato tutto solo. Il Cesena non resta di certo al guardare e al quarto d’ora di gioco si rende pericoloso con Ragusa che vola sulla fascia sinistra e serve il pallone in area in una selva di gambe, ma la difesa calabrese sventa il pericolo in qualche modo.

È un botta e risposta davvero divertente fra due squadre che non intendono mollare e provano in tutti i modi a raggiungere il goal del vantaggio. A sfiorare ancora la rete è la squadra di Drago con Ragusa che questa volta serve bene Molina al centro dell’area, ma Martella arriva per primo sul pallone e salva il Crotone. I calabresi ingranano la marcia e proprio sul finire di primo tempo sciupano la chance più clamorosa con Budimir che, tutto solo davanti al portiere, calcia incredibilmente addosso a Gomis.

Anche nella ripresa sono in ragazzi di Juric a rendersi minacciosi e a prendere in mano le redini della partita con il solito Budimir, troppo impreciso però nell’ultimo passaggio. Proprio il croato porta in vantaggio la sua squadra al 58′: l’attaccante super abilmente tutta la difesa avversaria e di testa manda il preciso cross di Ricci in porta. Il Cesena sembra aver accusato il colpo e resta in balia di un Crotone scatenato, deciso a chiudere definitivamente i giochi segnando la seconda rete.

Ed infatti i calabresi trovano meritatamente il doppio vantaggio a quindici minuti dalla fine con Balasa che sfrutta un cross di Martella sul secondo palo per battere facilmente Gomis. Il goal annienta definitivamente i romagnoli che dopo un buon primo tempo non riescono a trovare la giusta reazione per riaprire i giochi e scivolano al quinto posto in classifica, appaiati con il Pescara. I tre punti invece portano momentaneamente il Crotone in testa alla classifica, a +2 sul Cagliari, impegnato domani pomeriggio con il Como.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *