Serie B, il Lanciano ferma lo Spezia sullo 0-0

Allo stadio Biondi il Lanciano interrompe la striscia di tre vittorie consecutive dello Spezia con un pareggio senza reti. Qualche emozione soltanto nella prima frazione di gioco, con la squadra di D’Aversa che trova qualche buona occasione, ma poi si chiude in difesa per contenere gli assalti degli attaccanti avversari. Ripresa invece avara di spettacolo ed emozioni, con i padroni di casa sempre attenti e la squadra di Bjelica costretta a faticare per trovare spazi.

Stadio Biondi, Lanciano. Autore: Luca Aless
Stadio Biondi, Lanciano. Autore: Luca Aless

In avvio di primo tempo è dunque il Lanciano la squadra più pericolosa. I ragazzi di D’Aversa provano ad attaccare con Ferrari che controlla un pallone di petto e tenta il destro che scalda soltanto i guantoni di Chichizola. Il Lanciano approfitta dell’avvio sottotono dello Spezia, apparso a tratti davvero molto distratto, per sfiorare il vantaggio con qualche sprint di Ferrari, sempre però bloccato in anticipo dal portiere avversario. La squadra di Bjelica si rende pericolosa soltanto al 21′ grazie ad una giocata di Calaiò che serve Brezovec, ma la conclusione del croato si infrange sfortunatamente sul palo.

Nonostante i pochissimi spazi concessi, gli spezzini riescono a rendersi minacciosi e ad arrivare ad un passo dal vantaggio sul finale di primo tempo, quando Situm serve un buon pallone per Canadija che senza pensarci due volte indirizza la sfera di testa verso la porta, spaventando Casadei chiamato alla grande parata.

Nella ripresa è sempre lo Spezia che prova a fare la partita e tenta di scardinare la difesa del Lanciano che non concede nessuno spazio. Al 60′ però gli spezzini riescono ad avanzare grazie a Calaiò che questa volta serve la palla a Brezovec, anticipato però abilmente da Amenta che riesce a salvare il risultato. Gli ingressi di Nené e Kvrzic non riescono a cambiare le sorti di una partita avara di occasioni, specialmente nel secondo tempo.

Incredibilmente a pochi minuti dal triplice fischio il Lanciano crea una buona occasione per sbloccare il risultato grazie al cross pericoloso di Mammarella respinto male da Martic; sulla ribattuta si presenta Crecco che da buona posizione manda la sfera oltre la traversa. Termina dunque a reti bianche la sfida fra Lanciano e Spezia, con la squadra di casa che sale a quota 6 in classifica, mentre gli spezzini guadagnano la quinta posizione con 11 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *