Serie B, le probabili formazioni di Ascoli-Crotone

Alla nona giornata di Serie B, il Crotone, capolista della classifica con ben 17 punti all’attivo, è chiamato a bissare il successo e confermare il suo primato in casa dell’Ascoli, che quest’oggi ospiterà la formazione calabrese allo stadio Del Luca nel match previsto alle ore 15:00.

Fonte immagine: ascolicalcio.net
Fonte immagine: ascolicalcio.net

Nell’incontro che sarà diretto dal signor Rosario Abisso della sezione di Palermo, i padroni di casa dell’Ascoli, reduci dalla sconfitta in trasferta contro il Modena e stazionari a metà classifica, cercheranno di impegnare il Crotone, interprete invece di un ottimo campionato che li ha visti uscire sconfitti una sola volta e collezionare importanti vittorie, l’ultima giunta contro in casa contro il Livorno.

Testa a testa interessante tra le due formazioni: la capolista tenterà anche di riscattarsi in casa dell’Ascoli dopo l’insuccesso del 6 ottobre della scorsa stagione, quando i bianconeri hanno trionfato per 2 a 0 sui calabresi grazie alle reti di Soncin e Loviso.

La formazione casalinga, guidata dal tecnico Petrone, avrà a disposizione il completo organico, eccezion fatta per Canini, indisponibile per squalifica. Bianconeri che affronteranno la capolista disponendosi in un probabile 4-3-1-2 in cui figurerà Lanni tra i pali, spalleggiato dalla difesa a quattro costituita sul versante di destra da Almici, i centrali Milanovic e Mengoni, ed Antonini impegnato sul lato mancino; centrocampo gestito da Bellomo con l’ausilio di Giorgi sulla corsia destra ed Altobelli sulla fascia sinistra, mentre il reparto d’attacco anti-Crotone sarà composto da Grassi libero sulla linea dei trequartisti, che fornirà l’appoggio per Cacia e Perez.

Niente assenze anche per il Crotone di Juric, che dovrà fare a meno del solo Sabbione, fermo a causa di un infortunio. Formazione in maglia rossoblu che si presenterà nel consueto modulo del 3-4-3: tra i pali confermata la presenza di Cordaz, protetto dalla retroguardia difensiva a tre composta da Yao, Dos Santos in posizione centrale e Ferrari. Solido centrocampo gestito dall’asse Capezzi-Barberis e supportato da Balasa e Martella che proporranno spunti offensivi ed allargheranno il gioco per il collaudato tridente d’attacco formato da Ricci e Stoian, d’appoggio per Budimir nel ruolo di prima punta.

Ecco le probabili formazioni di Ascoli-Crotone:

FORMAZIONE ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Almici, Milanovic, Mengoni, Antonini; Giorgi, Bellomo, Altobelli; Grassi; Cacia, Perez.

FORMAZIONE CROTONE (3-4-3): Cordaz; Yao, Dos Santos, Ferrari; Balasa, Capezzi, Barberis, Martella; Ricci, Budimir, Stoian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *