Serie B, le probabili formazioni di Bari-Ascoli

Il Bari torna al San Nicola: contro l’Ascoli l’undici classico di Nicola. Tra i marchigiani out Cinaglia, squalificato, e tre infortunati.

Curva del Bari - Fonte: Martina Manta
Curva del Bari – Fonte: Martina Manta

Il Bari di Nicola è pronto a sfruttare il momento positivo di cui è protagonista e oggi ospita tra le mura amiche del caloroso San Nicola l’Ascoli, penultima in classifica con 14 punti. Obiettivo dei pugliesi, che lo scorso weekend non hanno saputo approfittare della battuta d’arresto del Cagliari (sconfitta 4-0 a Brescia) senza andare oltre all’1-1 a Como, è accorciare ancora le distanze con la prima posizione della classifica: sono solo tre i punti che li separano dal Cagliari e in Puglia si sogna già la promozione diretta. I marchigiani da parte loro arrivano a Bari contando quattro vittorie finora è ben 9 sconfitte.

Questo pomeriggio l’allenatore del Bari, Nicola, dovrà fare a meno di tre giocatori: oltre agli ormai noti Defendi e Donkor, ancora non al top della condizione per il rientro in campo, si aggiunge Del Grosso, infortunato. Nessuno squalificato in casa biancorossa. Solito modulo per i pugliesi con Guarna tra i pali, alle spalle della difesa affidata a Sabelli sulla destra con Gemiti sul versante opposto, mentre i due centrali, Rada e Contini, completeranno il reparto. A centrocampo, la regia di Donati, sarà coadiuvata da Romizi a destra e Valiani a sinistra. Infine l’attacco con Maniero in mezzo e i due esterni che saranno i soliti Rosina e De Luca.

Passiamo ora alla formazione ospite. Quattro gli indisponibili tra i marchigiani di mister Devis Mangia: lo squalificato Cinaglia e i tre infortunati Antonini, Carpani e Lanni. Il. Lei lo prescelto dovrebbe essere un 4-4-2 con Bellomo e Cacia in attacco, mentre a centrocampo si schierano Giorgi e Jankto sulle due corsie , insieme a Grassi e Addae in mediana. Infine la difesa, dove davanti al portiere Svedkauskas, Almici e Nava saranno i due terzini, con Mengoni e Milanovic centrali.

I biancorossi sono i superfavoriti della sfida, tenuto conto anche della calda tifoseria che sarà presente al San Nicola pronta come sempre a sostenere i “galletti“. L’Ascoli da parte sua arriva a Bari consapevole della difficoltà del match ma cercando di fare il meglio per tentare di conquistare punti importanti e difficili per risalire e dare una svolta al momento negativo. Dirigerà il sig. Marco Serra.

Queste le probabili formazioni:

BARI (4-3-3): 1 Guarna; 2 Sabelli, 15 Contini, 20 Rada, 23 Gemiti; 4 Romizi, 5 Donati, 29 Valiani; 18 Rosina, 19 Maniero, 10 De Luca. All. Nicola
A disp: 12 Micai, 13 Di Cesare, 21 Tonucci, 6 Di Noia, 7 Boateng, 24 Petropoulos, 17 Camara, 9 Puscas

ASCOLI (4-4-2): 22 Svedkauskas; 27 Almici, 5 Mengoni, 28 Milanovic, 6 Nava; 17 Giorgi, 20 Grassi, 19 Addae, 14 Jankto; 30 Bellomo, 21 Cacia. All. Mangia
A disp: 12 D’Egidio, 31 Del Fabbro, 2 Pecorini, 10 Berrettoni, 18 Caturano, 7 Frediani, 29 Petagna, 9 Perez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *