Serie B, le probabili formazioni di Bari-Entella

Il Bari vuole riscattarsi dalla brutta battuta d’arresto di Terni. Tra i liguri Aglietti sceglie Palermo al posto di Troiano.

Fonte: Martina Manta
Fonte: Martina Manta

Il Bari di Nicola ospiterà quest’oggi, per la nona giornata di Serie B, l’Entella di mister Aglietti e cerca il riscatto dopo l’ultima battuta d’arresto a Terni (3-0). La gara di oggi è fondamentale per rialzarsi subito e rimettersi in corsa per la parte più alta della classifica. I biancorossi arrivano a questa giornata come favoriti: fra le mura amiche, in una cornice di pubblico speciale, i biancorossi hanno sempre trionfato (tre vittorie ed un pareggio) , mentre i liguri non hanno ancora trovato la vittoria in trasferta (soltanto un punto in quel di Perugia) e hanno subito tre sconfitte contro Ascoli, Novara e Trapani. L’unico precedente fra Bari ed Entella al San Nicola risale al 17 gennaio scorso, quando il match si concluse a reti inviolate.

Passiamo alle formazioni. Alcuni cambi di formazione da parte di mister Nicola: come sempre tra i pali Guarna con Sabelli e Del Grosso sulle fasce e questa volta Contini e Di Cesare centrali; centrocampo affidato a Defendi, Romizi e Valiani, mentre per il reparto avanzato il solito Rosina sulla trequarti alle spalle di Maniero e Sansone.

Per i liguri confermato in porta Iacobucci e Belli, Ceccarelli, Pellizzer e Keita in difesa. Per il centrocampo si prevede un cambio: in dubbio Michele Troiano, che potrebbe partire dalla panchina. Al suo posto Palermo insieme a Staiti e Fazzi. Costa Ferreira giocherà sulla trequarti a sostegno dell’ex Caputo e Masucci.
Dirigerà il signor Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo.

Queste le probabili formazioni:

Bari (4-3-1-2): Guarna; Sabelli, Contini, Di Cesare, Del Grosso; Romizi, Defendi, Valiani; Rosina; Maniero, Sansone. AllenatoreDavide Nicola.

Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Keita; Staiti, Palermo, Fazzi; Costa Ferreira; Masucci, Caputo. Allenatore: Alfredo Aglietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *